Dopo «Spectre», Dave Bautista e Daniel Craig si ritrovano in «Cena con delitto 2»

·1 minuto per la lettura

Dave Bautista e Daniel Craig sono co-protagonisti del secondo capitolo di «Cena con delitto - Knives Out».

Il primo film, uscito nel 2019, è stato un grande successo di pubblico e critica, con un incasso di 312,9 milioni di dollari a livello globale.

Tuttavia per i due attori non si tratta di una novità, avendo già lavorato insieme in un altro blockbuster, ovvero «Spectre», ventiquattresimo capitolo della saga di James Bond.

«Sì, sono entusiasta all'idea di lavorare ancora con lui», ha dichiarato Bautista al The Hollywood Reporter a proposito del nuovo film, la cui produzione è decisamente meno impegnativa di “Bond”. «E per il fatto che sarà un ambiente molto meno stressante perché recitare in un film di Bond è semplicemente difficile».

A proposito delle energie spese sul set di «Spectre», Dave ha aggiunto: «Sono giornate lunghe. Logisticamente è un incubo: ti stai spostando di nazione in nazione. Si tratta semplicemente di un processo lungo e lento».

«Penso che le riprese di Spectre siano andate avanti per quasi un anno. Il mio ruolo non era particolarmente esteso, ma sono stato impegnato con il film per otto mesi».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli