Draghi, 'su brevetti vicina soluzione, Commissione lavora a terza via'

·1 minuto per la lettura

La Commissione Europea sta lavorando ad una "terza via" sulla tutela della proprietà intellettuale dei vaccini contro la Covid-19, "che prevede il conferimento obbligatorio delle licenze nei momenti di maggiore emergenza". Lo ha detto ieri il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa a Bruxelles al termine del Consiglio Europeo.

"Anche sulla questione dei brevetti dei vaccini contro la Covid-19 - riassume Draghi - si sta arrivando ad una soluzione che probabilmente è quella che promette di più tra lasciare le cose come stanno e quello che era la sospensione, come io stesso avevo suggerito, temporanea e circoscritta dei diritti di brevetto. E' forse il provvedimento più semplice da prendere, ma poi deve essere seguito dalla produzione, dall'organizzazione e dal trasferimento di tecnologia. Tutti passi estremamente complicati", conclude.