Dua Lipa: denunciata per aver postato un suo scatto su Instagram

·1 minuto per la lettura

Guai giudiziari in vista per Dua Lipa.

Come riporta la BBC, la cantante è stata denunciata da una società di paparazzi per aver postato una foto di se stessa su Instagram.

Lo scatto, che ritrae la star di «One Kiss» in coda in un aeroporto nel febbraio del 2019, era stato realizzato da un’agenzia fotografica, che ora chiede un cospicuo risarcimento per violazione del copyright.

Dua infatti ha postato l’immagine «senza chiedere permesso o autorizzazione», cercando di trarne profitto e condividendola con i suoi milioni di follower.

Dua ha caricato la foto, il 7 febbraio del 2019, circa 4 giorni dopo che era stata scattata.

«Mi nasconderò sotto questo grande cappello fino al prossimo avviso», aveva aggiunto Lipa a commento del post, subito dopo rimosso.

La Integral Images chiede ora alla star un risarcimento da 108mila sterline (175mila euro).

I legali della compagnia sostengono che Dua abbia tratto profitto dalla foto, considerando che il suo account Instagram racchiude «contenuti progettati per accumulare follower, a loro volta indirizzati, tramite link e/o pubblicità, a consumare e acquistare i suoi prodotti».

Gli avvocati dall’agenzia fotografica chiedono inoltre al giudice di addebitarle i costi legali e di proibirle di postare altre foto senza autorizzazione in futuro.

Come testimoniato dai registri della U.S. Copyright Office, all’epoca, la Integral Images aveva chiesto che le immagini venissero protette da copyright; la richiesta è stata accettata il 20 febbraio 2021, dopo il post della hitmaker di «New Rules».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli