Dubai cosa vedere in un giorno: tappe uniche

Dubai cosa vedere in un giorno

Dubai è una delle mete più ambite nell’ottica del turismo internazionale. Vera e propria perla del Golfo Persico, la città è una delle mete turistiche più rilevante di tutti gli Emirati Arabi Uniti. Pur non vantando la stessa ricchezza di Abu Dhabi, capitale dello Stato del quale entrambe le città fanno parte, Dubai si è sviluppata in maniera rilevante grazie alla crescita costante del turismo. E non solo. Con l’individuazione di nuove riserve petrolifere localizzate nella penisola araba, tra gli anni ’70 e gli anni ’80 del secolo scorso la città è stata oggetto di grandi investimenti anche da parte di potenze straniere. Per tutti coloro che, per un motivo o per l’altro, avessero la possibilità di andare a Dubai, quali sono le aree da tenere in considerazione e cosa vedere in un giorno?

Dubai cosa vedere in un giorno

Le nuove ricchezze del Paese hanno consentito alla città di prosperare, con uno straordinario sviluppo immobiliare. Questo si è tradotto nella costruzione di strade, linee della metropolitana, isole artificiali e, ovviamente, il celebre skyline che oggi contraddistingue Dubai, con il grattacielo più alto del mondo, il Burj Khalifa, che rappresenta una delle attrattive più note della città. Ad oggi, visitare Dubai significa avere la certezza di raggiungere una meta esotica e dal fascino invidiabile, potendo vivere esperienze magnifiche e indimenticabili.

Burj Khalifa e le Palm Islands

Partendo dal presupposto che a Dubai è possibile fare affidamento su trasporti di buon livello, dalle linee autobus a una valida rete metropolitana, i turisti possono tranquillamente raggiungere punti differenti dislocati lungo l’intera area della città. Una volta atterrati a Dubai, il primo edificio da visitare non può che essere il celebre Burj Khalifa. Come riportato in precedenza, il grattacielo è attualmente l’edificio in assoluto più alto del mondo. Forte dei suoi 829 metri di altezza (ma il tetto arriva “solamente” a toccare i 739 metri), il Burj Khalifa rappresenta un’occasione unica per osservare il panorama straordinario della città sottostante. E un’occasione unica anche per l’essenza stessa dell’edificio, trattandosi del fabbricato più elevato che sia mai stato concepito nella storia dell’uomo.

Scesi dal Burj Khalifa, è impossibile non fare un salto alle celebri Palm Islands. Caratterizzate da un forma perfettamente riconoscibile, le Palm Islands consistono in una serie di tre isole artificiali (due già realizzate, una in fase di realizzazione) collocate nell’area antistante di Dubai, immerse nel Golfo Persico. Attualmente ospitanti un parco acquatico e aree apposite per praticare il paracadutismo, le Palm Islands rappresentano un esempio perfetto di architettura marina, con le costruzioni che, di fatto, resistono in maniera impeccabile alle forze del mare.

Burj Khalifa tower

Dubai Mall, Dubai Aquarium e Sky Dubai

Trascorrendo una sola giornata a Dubai, gli amanti dei centri commerciali non potranno non fare un salto all’interno del Dubai Mall. Anche in questo stiamo parlando di numeri da capogiro: il Mall è il centro commerciale più grande di tutto il globo dal punto di vista degli esercizi commerciali, ospitando al suo interno circa 1.200 negozi a fronte di un’area complessiva pari a 400.000 metri quadrati.

Da non sottovalutare la possibilità di fare un salto al Dubai Aquarium, anch’esso localizzato all’interno dell’enorme Dubai Mall. Per gli amanti della neve, invece, lo Ski Dubai rappresenta una meta imprescindibile. Anche a Dubai, infatti, per quanto la temperatura media della città si attesti intorno ai 33 gradi centigradi è possibile trovare della neve (seppur artificiale, sia chiaro). L’impianto, costruito a partire dal 2005, consiste in una vera e propria stazione sciistica indoor, e consente, tramite l’acquisto di un biglietto, sia di percorrere la pista di sci che di utilizzare l’equipaggiamento (incluso nel prezzo) per l’attività sciistica.

Dubai Aquarium