E-commerce, nel 2021 +200% ricerca online farmaci contro insonnia, stress e fumo

·2 minuto per la lettura

Nel 2021 gli Italiani online si sono dimostrati particolarmente attenti a contrastare alcuni fattori importanti di rischio per la salute come l’insonnia, lo stress e il fumo. Le ricerche online di Farmaci per combattere l’insonnia e lo stress e i Rimedi per smettere di fumare sono, infatti, aumentate di oltre il +200% rispetto al 2020. Non solo. Si fanno scorte online di prodotti antidolorifici (+139%) e di medicinali per Tosse, Raffreddore e Influenza (+136%), acquistabili senza ricetta medica e che, in via precauzionale, si vuole avere pronti a casa. Emerge dall'ultima indagine di idealo – portale internazionale leader in Europa nella comparazione prezzi.

Aumentano le ricerche online di rimedi per il benessere fisico in generale, come i prodotti per la salute intima femminile (oltre +200%), i Farmaci Antiallergici (+177%), i farmaci per Occhi, Orecchie e Naso come le soluzioni nasali e i colliri (+150%) e i farmaci gastrointestinali (+58%).

Tra i dispositivi medico sanitari crescono i misuratori di glicemia (oltre +200%), i disinfettanti (+102%), i prodotti per Diabetici (+71%) e le Calze elastiche (+51%). In controtendenza, invece, i Termometri e i Saturimetri portatili da dito per rilevare la saturazione di ossigeno e la frequenza cardiaca che, ormai, sono presenti in tutti gli armadietti per i medicinali degli Italiani. L’interesse online per questi prodotti nel 2021 è diminuito rispettivamente del -93% e del -84%.

Con la liberalizzazione della vendita online di farmaci senza prescrizione medica il comparto è cresciuto rapidamente negli ultimi anni, ampliando la propria presenza digitale con app e promozioni dedicate.

L’utilizzo della comparazione dei prezzi e di strumenti online come idealo permette di monitorare l’andamento delle offerte e cogliere al volo le migliori occasioni e gli sconti con le funzioni di notifica del prezzo ideale, con ripercussioni concrete sui nostri portafogli in termini di minore spesa. Così, ad esempio, a marzo le mascherine chirurgiche nella confezione da 50 pezzi sono state particolarmente convenienti e, in generale, il risparmio massimo medio che si è potuto ottenere con la comparazione dei prezzi nel 2021 è stato pari al -18%.

Il mese con più offerte sui Farmaci da banco e gli Articoli medico sanitari, invece, è stato gennaio con possibilità di risparmio, ad esempio, del -39% sui Farmaci per il cavo orale e del -34% sui disinfettanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli