E così alla fine William e Harry si sono parlati (e i video girati dopo il funerale lo dimostrano)

Di Elisabetta Moro
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Samir Hussein - Getty Images
Photo credit: Samir Hussein - Getty Images

Immaginatevi la tensione: un funerale di un nonno amatissimo, un funerale reale in diretta mondiale e, allo stesso tempo, l'incontro con il fratello che non vedi da un anno con cui le tensioni sono sempre più difficili da superare. No, nessuno avrebbe voluto trovarsi nei panni dei principi William e Harry sabato pomeriggio durante la cerimonia funebre per il Duca di Edimburgo. Eppure il miracolo è avvenuto e le immagini che mai avremmo sperato di vedere sono state immortalate dalle telecamere: i due fratelli di sono parlati, hanno scambiato qualche parola all'uscita della chiesa prima di rientrare al Castello di Windsor. Che sia il segno che ormai sventola bandiera bianca? Che sia un tentativo di ricucire il rapporto?

Photo credit: Samir Hussein - Getty Images
Photo credit: Samir Hussein - Getty Images

C'era già chi paventava musi lunghi e persino qualche ostilità. C'era chi sospettava che posizionare i due fratelli a fianco del loro cugino Peter Phillips durante la processione fosse un gesto strategico della Regina per separarli e dunque evitare tensioni in un momento così importante. E invece le malelingue sono state prontamente deluse perché i due principi sono apparsi impeccabili e, come sempre (da veri British), non hanno lasciato trapelare alcun rancore, ma solo tanta tristezza e un solenne raccoglimento in onore del nonno. Ma la cosa è andata oltre: non si è trattato solo di ignorarsi freddamente, i fratelli sono usciti insieme dalla cappella (dove erano seduti separati) e hanno parlato mentre camminavano verso il castello.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Le cose sono andate così (per quello che abbiamo potuto vedere): William, Kate e Harry sono usciti dalla chiesa dopo la funzione e si sono incamminati tutti e tre insieme proprio come ai vecchi tempi. A quel punto sembra sia stata Kate Middleton a rompere il ghiaccio rivolgendo una parola al cognato che ha poi continuato a parlare con il fratello. Kate a quel punto ha rallentato per lasciare da soli i due fratelli che hanno continuato a parlare. Non era certo la prima conversazione tra i due in un anno, ma Harry durante l'intervista con Oprah Winfrey era stato chiaro nel parlare di lontananza e incomprensioni con il fratello maggiore. Il duca di Sussex è arrivato a Londra dalla California il 12 aprile e si è subito autoisolato al Frogmore Cottage, ma - come riporta il The Guardian - si dice che abbia parlato con il principe William, con il principe Carlo e con le cugine Eugenia e Beatrice prima del funerale. “È molto alienante quando sei quello che ha litigato con il resto della famiglia. È davvero molto difficile e può farti sentire un outsider", ha spiegato all'Observer la psicologa Pam Spurr riferendosi al principe Harry. “Ti riunisci con gli altri per un motivo doloroso, ma questo non impedisce alle questioni irrisolte di ribollire sotto la superficie. Quindi potresti andare a un funerale pensando che riguardi solo il familiare che hai perso, ma vedere le persone con cui attualmente non riesci a comunicare può far scattare qualcosa". Chissà, forse i principi l'hanno fatto solo per mettere a tacere le voci. Forse, sapendo di avere gli occhi di tutti puntati addosso, i due hanno semplicemente concordato a priori di mostrarsi cordiali "come se nulla fosse" per dire al mondo "fatevi i fatti vostri che al nostro rapporto ci pensiamo noi". O forse, molto più semplicemente, per quanto tuo fratello possa essere distante da te in un momento della vita, non è mai un buon motivo per togliergli il saluto.