E' morto Pepe Salvaderi dei Dik Dik

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ciao Pepe te ne sei andato a suonare con gli angeli e ci hai lasciato qui a piangerti e ricordarti per sempre". E' con queste parole su Facebook che i Dik Dik annunciano la morte Emilio Salvaderi, noto come Pepe, musicista e fondatore del gruppo insieme a Giancarlo Sbrizolo e Pietro Montalbetti.

"Conoscendo la tua innata ironia lo avrai fatto così senza avvertirci affinché suonassimo le tue canzoni, le nostre canzoni ancora più forte, così forte da arrivare fino al cielo e il cielo sarà con te ad ascoltarci" scrivono ancora i Dik Dik che aggiungono: "Noi non ti abbiamo perso e non ti perderemo mai perché sei e sarai sempre dentro di noi e ti promettiamo un cosa, l’ultimo lavoro, quello che hai voluto tanto non andrà perduto. Ciao fratello, amico, grande musicista, ciao Pepe ci incontreremo in tutti i nostri sogni".

Fondatore del gruppo nel 1965, Salvaderi aveva cominciato studiando chitarra classica con Miguel Albeniz. Nei Dik Dik suonava chitarra ritmica e tastiera intervendo anche come voce secondaria. Tra i successi del gruppo, 'L'isola di Wight'.

GUARDA ANCHE: 'Ti abbraccio Barbara', il messaggio di Mara Venier dopo la morte di Stefano D'Orazio