E se facessi decluttering dei sentimenti? Come fare ordine nelle tue relazioni (e addio a quelle tossiche)

Di Veronica Mazza
·7 minuto per la lettura
Photo credit: Deborah Jaffe
Photo credit: Deborah Jaffe

From Cosmopolitan

Hai mai provato il declutering sentimentale? Sicuramente hai sentito parlare o hai già sperimentato dell’arte del riordino del tuo armadio e magari ti sei ispirata alle dritte della mitica Marie Kondo. E visto che sei riuscita a fare spazio e pulizia nella tua casa, perché non fare anche a un po’ di ordine in amore? Proprio come ripulire i tuoi cassetti e riorganizzarli al meglio ti ha fatto sentire meglio, anche fare un po’ di pulizia nelle relazioni ti renderà più lucida e consapevole di te stessa, quindi più capace di scegliere il partner migliore e il tipo di storia che desideri. Decluttering vuol dire “fare spazio”, non solo per rimuovere l’inutile e quello che non ti serve più, ma soprattutto per aprirsi al nuovo e al cambiamento, portando così una ventata di felicità e di benessere nella tua vita sentimentale. E questo può essere utile sia se sei single, ma anche se vuoi fare un refresh di coppia. Non è detto che tu debba solo buttar via, ma puoi anche riciclare. Ad esempio, un tuo ex con cui hai sempre avuto un buon feeling, puoi ricontattarlo e dargli il nuovo ruolo di buon amico, visto che l’amicizia è diventato un sentimento più forte (anche se online) con la pandemia. Manca poco alla fine di questo 2020 così difficile, quindi iniziare fin da ora a fare il decluttering sentimentale ti permette di cominciare il prossimo anno più leggera e con una nuova carica emotiva, piena di speranza e soprattutto di idee chiare su quello che realmente vuoi da una storia d’amore.

Perché fa bene il decluttering sentimentale

Vivere in mezzo al disordine, di solito, è un segnale che c'è anche un caos interiore. E se la regola del sistemare fuori per fare ordine dentro è vera e sì funziona, immagina quanti vantaggi puoi avere nell’applicare il metodo del decluttering in amore. Lo sappiamo: mettere ordine nella tua vita sentimentale non è facile come piegare slip e calzini. Perché quando devi decidere se tenere, buttare o riciclare un legame o un’emozione, si attivano dipendenze, meccanismi comportamentali abituali e dinamiche che hai sempre messo in atto. E queste resistenze rendono molto complicato fare le scelte giuste e migliori per te. Per fare una vera e sana pulizia sentimentale nella tua vita, ci vogliono un po’ coraggio, tanta determinazione e soprattutto parecchia voglia di cambiare le cose e di metterti in gioco. Il primo step da fare? Iniziare a capire quali sono quelle relazioni tossiche che non fanno più bene alla tua vita e la bussola su cui basarti sono le tue emozioni. Solo tu puoi sapere se un legame è un valore aggiunto oppure no alla tua vita, se è solo a senso unico, cioè tu ti dai ma in cambio ricevi poco, quanto rispetto, gentilezza, sincerità e dignità c’è in questo scambio affettivo. I segnali ci sono sempre, resta solo a te decidere se vederli e affrontarli. Ma una volta fatto il primo passo, a darti la forza nel procedere ci sono tanti benefici che puoi sperimentare fin da subito. Eccone alcuni:

  • Senti che ti stai prendendo cura di te stessa. Per poter fare il decluttering sentimentale devi fare chiarezza su ciò che è importante per te e farlo con grande onestà, mettendo un punto alle relazioni che non corrispondono più a ciò che stai cercando. E questo ti porta a creare dei confini sani con gli altri, dandoti la possibilità di metterti al centro della tua vita e occuparti del tuo benessere mentale ed emotivo.

  • Provi una sensazione di libertà. Il cambiamento spesso spaventa e così alcune volte si resta legati a rapporti malsani, attivando dipendenze e attaccamenti, andando avanti per inerzia e per abitudini quotidiane. Quando invece esci fuori fa questa routine tossica e stacchi la spina a queste relazioni che non sono più funzionali e non ti fanno stare bene, senti di aver ripreso di nuovo il controllo. E il lasciar andare ti regalare un profondo senso di indipendenza e di emancipazione, che ti fa sentire libera e liberata dalle vecchie catene.

  • Ti senti più leggera e pronta al nuovo. Hai presente quella sensazione di soddisfazione che provi dopo aver fatto il cambio di stagione e di esserti disfatta di quello che non mettervi più e che stagnava nel tuo armadio da anni? Perché non solo è tutto in ordine, ma è anche meno affollato e c'è più spazio per fare shopping. Ecco la sensazione del decluttering sentimentale è su per giù la stessa: meno caos mentale e confusione emotiva, creano più spazio per aprirti a nuove relazioni su misura per te e ti regalano anche quel senso di leggerezza di metterti in gioco.

In coppia, il decluttering sentimentale ti aiuta a ravvivare la tua storia

Stai vivendo un momento di crisi e di stanchezza con il partner? Fare ordine e ripulire la vostra relazione con il decluttering sentimentale, può darvi una mano a ritrovare una nuova intesa di coppia. Cerchi dritte? Eccone 4:

  1. Liberati dei risentimenti. Lasciali andare, perché continuare a riparlare di quello che non è andato nel passato può solo inquinare il presente. Meglio discuterne una volta per tutte e considerarli come degli errori che non volete più ripetere e che vi hanno aiutato ad aggiustare il tiro nella vostra relazione.

  2. Basta lamentarti. Ripetete la stessa cosa è come un rumore bianco, che alla fine non si sente più. E questo sottofondo di recriminazioni e borbottii, che spesso non vengono più visti come tuoi bisogni, ma come la solita cantilena, ti creano frustrazione. Vuoi farti ascoltare sul serio? Comunica in un modo nuovo ed efficace le tue esigenze, trovando il momento giusto per parlare tranquillamente e farti comprendere sul serio.

  3. Scegli gli atteggiamenti migliori. Certe dinamiche di coppia si basano sullo stimolo e sulla risposta che nel tempo è diventata un’abitudine. Ad esempio: quando lui guarda la tv e tu parli, dopo un po’ non ti segue più e tu ti arrabbiarti. Se sai che si ripete sempre la stessa storia, non prendete che sia lui a cambiare, visto che sei tu a soffrire di questa situazione. Agisci tu in modo differente, magari chiedendo la sua attenzione prima che inizi a vedere la sua serie preferita.

  4. Ripulisci le tue aspettative. Rimani delusa da certi comportamenti del tuo partner? Vuol dire che le tue aspettative non vengono soddisfatte. Prendi atto che lui è fatto in questo modo: ha tanti pregi e tanti difetti come tutti. E su certe cose devi tirare fuori pazienza. Se ti aspetti che lui si comporti in modo differente dalla sua natura, gli stai appiccicando addosso un tuo ideale che non gli appartiene. Invece di etichettarlo e di dare giudizi, tira fuori empatia, accettalo e prova a dirgli quello che è veramente importante per te e su come vorresti cambiarlo assieme.

Sei single? Il decluttering sentimentale migliora la tua vita amorosa

Cerchi il partner giusto per te con cui avere una bellissima e sana storia d’amore? Allora è bene fargli spazio per accoglierlo al meglio, iniziando a fare un po’ di pulizia con il decluttering sentimentale. Se cerchi dei suggerimenti, eccone 3:

  1. Metti ordine tra i tuoi ex. C’è chi si merita di stare ancora nella tua vita o anche solo nel tuo cuore e chi invece è bene che tu saluti una volta per tutte. Questo non vuol dire cancellarli, ma solo prendere atto che fanno parte del tuo passato e non solo più funzionali nella tua vita. Tieniti i ricordi belli, quelli che ti tirano fuori gratitudine, il resto lascialo andare.

  2. Pulisci il tuo cuore. Se stai continuando a portarti dietro vecchie ferite, dolori e delusioni delle tue storie passate, è facile sentirti confusa e sopraffatta. Perdona gli ex che ti hanno ferito e impara la lezione che ti permetterà di non fare più gli stessi errori.

  3. Scegli le caratteristiche morali del tuo partner. Se vuoi comprarti un abito rosso, perché accontentarti di uno verde? E visto che con lo shopping sei così attenta e selettiva, ancora di più dovresti farlo nello scegliere chi vuoi accanto a te. Prendi un foglio e scrivi tutte le caratteristiche morali del partner che vorresti e riguarda spesso l’elenco per vedere se la persona con cui sta flirtando da poco fa match o no con la tua wish list.

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI