Ecco in che modo curcuma e piperina, assieme, sono di aiuto per dimagrire

·2 minuto per la lettura

Non insaporiscono solo le pietanze, ma hanno anche diversi effetti benefici sul nostro organismo. Stiamo parlando di pepe nero e curcuma, spezie che troviamo facilmente negli scaffali di tutti i supermercati e nelle dispense di ogni cucina e che, se abbinate, hanno un effetto esplosivo! Ma procediamo con ordine e analizziamo nel dettaglio le loro proprietà e in che modo possono essere di aiuto nella perdita di peso.

La curcuma è una spezia originaria dell’Asia sud orientale, soprattutto India e Malesia, dal colore giallo intenso, che si ricava da una pianta erbacea chiamata Curcuma Longa. Il suo nome deriva dal sanscirto kunkuma, termine con cui si indicava lo zafferano. La curcuma, infatti, era nota come “zafferano delle Indie”, tanto che Marco Polo la definiva come “una pianta che ha tutte le proprietà dello zafferano, il suo sapore e il suo colore, senza però essere però zafferano”.

Photo credit: ollo - Getty Images
Photo credit: ollo - Getty Images

Curcumina

Questa spezia, che si ottiene essiccando e triturando le sue radici, nell’antichità, in particolare nella medicina tradizionale Indiana dell’800, era usata per curare infezioni, ferite, febbre, artrite, disturbi epatici. Recenti studi hanno avvalorato come la curcumina, uno dei principali composti presenti nel rizoma della curcuma, abbia effetti antitumorali, antinfiammatori, antiossidanti, depurativi e digestivi. Inoltre agirebbe positivamente sul microcircolo, avrebbe un’azione drenante, sarebbe di aiuto per tenere a bada la glicemia e i livelli di colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo cattivo). Per migliorare la biodisponibilità della curcumina, ovvero per facilitarne l’assorbimento da parte dell’organismo, è necessario assumere la curcuma con il pepe nero, che contiene piperina e che ne aumenta la biodisponibilità di venti volte.

Piperina

È una molecola contenuta nei grani esterni del pepe nero, la responsabile del suo gusto pungente. In base ad alcune ricerche questo principio attivo stimola la termogenesi, ovvero accelera in modo naturale il metabolismo bruciando più velocemente i grassi. La piperina, inoltre, risulta essere un ottimo antiossidante, contrasta l’azione dei radicali liberi, favorisce la digestione e l’assorbimento a livello intestinale di alcuni nutrienti, stimola la produzione di melanina.

Photo credit: BURCU ATALAY TANKUT - Getty Images
Photo credit: BURCU ATALAY TANKUT - Getty Images

Curcumina + Piperina

Come abbiamo visto curcumina e piperina hanno molteplici virtù ed effetti benefici sull’organismo: sono validi antiossidanti, antinfiammatori, aiutano la digestione, la diuresi, il microcircolo, la termogenesi. Ma è necessario ricordare che questi due principi attici agiscono in sinergia tra loro, ovvero la piperina migliora l’assorbimento della curcumina, potenziandone i benefici. L’effetto depurativo e drenante della curcumina, unito alla stimolazione del metabolismo causata dalla piperina, consente di ottenere buoni risultati all’interno di un piano di remise-en-forme.

Nella dieta

Per dare una sferzata al metabolismo si può iniziare la giornata con un infuso a base di curcuma e pepe nero, buonissimo da gustare anche freddo. A pranzo potrebbe essere perfetto un couscous con verdure di stagione, insaporito con curcuma e un pizzico di pepe. A cena, invece, potete preparare dei bocconcini di pollo conditi con una salsa a base di yogurt magro, curcuma e l’immancabile pepe nero. Et voilà. Facile, no?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli