Ecco cosa si sono detti il principe Carlo e il padre Filippo nella loro ultima conversazione

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Central Press - Getty Images
Photo credit: Central Press - Getty Images

Le lacrime del principe Carlo al funerale del padre il Duca di Edimburgo hanno commosso tutti regalando uno spaccato privato della famiglia reale e la prova del nove del forte legame tra padre e figlio. Una morte che è stata una perdita per la royal family, per la Regina che ha detto addio alla sua roccia e al compagno di una vita e per il mondo intero molto affezionato al principe più understatement degli alberi genealogici reali. Filippo, scomparso lo scorso 9 aprile a 99 anni è stato celebrato in un documentario della BBC trasmesso il 22 settembre e di cui i tabloid in cui è mostrato anche il racconto della sua ultima conversazione con il suo primogenito.

Photo credit: Leon Neal - Getty Images
Photo credit: Leon Neal - Getty Images

In Prince Philip: Memories of the Royal Family a ricordare e omaggiare il duca è tutta la famiglia reale, con retroscena e particolari inediti legati al secolo di vita del patriarca Windsor. La regina non c'è: una decisione prevedibile, la commozione per la morte del marito è ancora tanta e the queen non è solita mostrare le proprie fragilità (Never complain, never explain, giusto?). E se la principessa Eugenie racconta di aver detto al nonno di aver chiamato il figlio nato a metà febbraio come lui ("È stato un momento bellissimo"), Harry in collegamento dagli USA saluta, da parte sua, il "sostegno infallibile del nonno", "una persona unica" che "ha sostenuto la regina durante 73 anni di matrimonio".

Come svelato dal Daily Mail, Carlo invece racconta l’ultima conversazione avuta con il padre l’8 aprile scorso, il giorno prima della sua morte. Una telefonata a pochi giorni dalle sue dimissioni dall'ospedale e incentrata sui festeggiamenti per i suoi 100 anni che avrebbe compiuto il 10 giugno. "Stiamo discutendo del tuo compleanno, papà", le parole del primogenito ripetute perché "ormai non sentiva più molto". Epica la risposta di Filippo: "Beh, dovrò essere vivo per festeggiarlo, giusto?". "Sapevo che avresti detto così", il commento di Carlo, consapevole che la festa, difficilmente ci sarebbe stata.

Parola anche a William, che nel doc ricorda un soggiorno a Balmoral con il nonno nei giorni del Duke of Edinburgh Award (premio intitolato al duca di Edimburgo e dedicato ai giovani talenti ndr) e il suo scambio di battute con un gruppo di ragazzi. "Il duca abbassò il finestrino e disse amichevolmente ai giovani 'Allora, come va?' e loro risposero 'Smamma, vecchio!'", spiega nella clip ridendo alla reazione del suo grandpa, "Ah, i giovani di oggi!". Consigli per la visione? Pop corn e fazzoletti a portata di mano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli