Ecco le cose a cui stare attenti praticando yoga

·2 minuto per la lettura
yoga rischi
yoga rischi

I benefici dello yoga sono tantissimi, infatti questa pratica corregge i difetti di postura e permette di migliorare il contatto con il proprio corpo. Purtroppo però ci sono anche dei rischi quando si pratica yoga e per questo si deve fare attenzione alle controindicazioni e agli effetti collaterali.

I rischi dello yoga

In generale non ci sono delle serie controindicazioni per quanto riguarda lo yoga. Risulta però necessario fare attenzione quando si eseguono alcune posizioni in quanto il rischio è quello di soffrire di mal di schiena. I rischi si corrono soprattutto se si decide di praticare yoga quando si ha già dolori alla schiena in quanto si rischia di peggiorare il problema e infiammare ancora di più la zona del corpo dolorante.

Nel caso si faccia yoga a casa senza la supervisione di un insegnante preparato e pronto a correggere e posizioni, i problemi che possono sorgere sono ancora più numerosi. Infatti ognuno di noi ha una conformazione fisica unica e di conseguneza è essenziale che pratichi gli esercizi più adatti alle proprie caratteristiche. Non è raro trovare una persona bloccata con la schiena dopo aver provato a replicare una posizione sbagliata vista poco prima su un’app scaricata nello smartphone.

Come quando si pratica sport, anche prima di iniziare ad eseguire le posizioni dello yoga è fondamentale iniziare con un buon riscaldamento. Questo è fondamentale per non correre dei rischi legati a strappi muscolari o addirittura lesioni muscolari.

Un altro rischio che corre chi pratica yoga è quello di chiudersi troppo in sè stesso. Questa attività infatti porta inevitabilmente a concentrarsi su sè stessi con il rischio di voler praticare le posizioni sempre da soli. Un buon modo per non correre questo rischio è quello di praticare lo yoga in compagnia di altre persone come il partner oppure un amico.