Ecco i migliori scrub per levigare la pelle e prepararla alla migliore abbronzatura di sempre

·2 minuto per la lettura

Perchè a volte la nostra abbronzatura appare spenta e opaca? La risposta è molto semplice: perché non si fa uno scrub da tanto (troppo) tempo e di conseguenza lo strato di cellule morte sul quale la tintarella ha "attecchito" è molto spesso, da cui la scarsa o inesistente luminosità della pelle. Quel che occorre, a dispetto di ciò che si tende a credere, è mettere in calendario un rituale esfoliante una volta ogni 15 giorni. Anche e soprattutto in estate. E se state per obiettare che così facendo non vi abbronzerete mai, siamo qui per dimostrarvi che la verità è tutt'altra. E che lo scrub è il prodotto da procurarsi all'istante.

Uno scrub corpo per amico

Tranquillizza subito le tan-addicted Martina Zecca, Spa Manager dell'Olympic SPA Hotel in Val di Fassa: "ricordiamo che l'esfoliazione non raggiunge lo strato più profondo della pelle, quello in cui si si trova l'abbronzatura, ma agisce solo sugli strati superficiali. Ecco perché regalarsi un gesto esfoliante con lo scrub vi consentirà di mantenere un colorito omogeneo, esaltando la luminosità della pelle e creando le premesse ideali per una tintarella durata, dorata e uniforme. Consiglio di scegliere uno scrub dalla texture cremosa e morbida e con piccoli granuli se la pelle è sottile e sensibile, mentre in presenza di una pelle spessa e resistente - o su aree del corpo coriacee come glutei, talloni, piedi e gomiti - si può utilizzare uno scrub più strong, a base di zucchero grezzo di canna, sale marino ed oli essenziali. Applicate una noce di prodotto su pelle umida o bagnata, massaggiando per qualche minuto e risciacquando con acqua tiepida. Molto importante è la conclusione del rituel beauty con un velo di crema o di olio dalle proprietà idratanti e lenitive".

Ingredienti naturali da cercare nel vostro scrub corpo

Passiamo alla scelta dello scrub più adatto a ogni specifica esigenza. "Un ottimo scrub per l'esfoliazione di pelli sensibili e reattive può facilmente contenere proteine del latte, dalle proprietà idratanti e lenitive, olio di jojoba, nutriente profondo del derma, affidando l'azione di rinnovamento a microgranuli di polvere di riso, così delicati da essere serenamente usati anche per il viso", spiega Emanuela Mattiuzzi, esperta in rimedi naturali. "Se il vostro cruccio è la cellulite, l'effetto vincente anti buccia d'arancia lo dà uno scrub contenente alghe e sali marini, più oli essenziali di limone, menta e rosmarino. Infine, per uno scrub ad azione detossinante ed energizzante, sì uno scrub a base di olio di sesamo o di macadamia, particelle di semi di albicocca e semi di papavero". Poi diteci se la vostra abbronzatura post scrub non è una bomba.

I migliori scrub corpo da comprare subito su Amazon

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli