Ecco perché Gisele Bundchen ha divorziato da Tom Brady


Tom Brady e Gisele Bundchen hanno divorziato. Lo sportivo 45enne e la supermodel brasiliana 42enne hanno confermato la notizia attraverso comunicati stampa condivisi via social.
Tom ha scritto su Instagram: “Negli ultimi giorni io e mia moglie abbiamo finalizzato il divorzio dopo 13 anni di matrimonio. Siamo arrivati a prendere questa decisione in modo amichevole e con grande gratitudine per il tempo passato insieme. Siamo stati benedetti dall’arrivo di figli bellissimi e straordinari che continueranno ad essere in ogni modo il centro del nostro mondo. Continueremo a lavorare insieme come genitori per essere certi che ricevano l’amore e l’attenzione che meritano”.
La star dell’NFL, che insieme a Gisele ha Vivian, 9 anni, e Benjamin, 12, ed è anche padre di John, avuto 15 anni fa con Bridget Moynahan, ha però ammesso che la separazione è stata “difficile e dolorosa”. Ha aggiunto: “Auguriamo il meglio l’uno all’altra mentre andiamo incontro a nuovi capitoli delle nostre vite che ancora devono essere scritti. Chiediamo gentilmente privacy e rispetto mentre affrontiamo quello che verrà nelle prossime settimane. Grazie”.
Gisele ha invece confessato che la coppia si è gradualmente allontanata. Sempre su Instagram la regina delle passerelle, ex di Leonardo DiCaprio, ha scritto: “La decisione di chiudere un matrimonio non è mai facile ma ci siamo pian piano allontanati e nonostante sia ovviamente difficile affrontare una situazione come questa, mi sento fortunata per il tempo che abbiamo passato insieme e mi augurerò sempre il meglio per Tom”.
Stando ad alcuni beninformati Gisele era stufa del fatto che Tom non fosse molto presente nella vita familiare e la decisione dello sportivo di non abbandonare i campi di football (aveva annunciato il ritiro per poi smentirlo) sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.