Ecco quanto durano fuori dal freezer i cibi congelati

·4 minuto per la lettura
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Dev Benjamin
Photo credit: Courtesy of Unsplash - Dev Benjamin

Volete avere sempre a portata di mano delle deliziose fragole, anche quando sono fuori stagione? Avete amici che tendono a presentarsi a casa vostra all'ultimo minuto per una cena improvvisata? O, ancora, vi piace cucinare un po' di più per poter avere la comodità di un pasto homemade sempre in attesa del vostro rientro? Bene: congelare cibi sembra essere quello che fa al caso vostro. È però necessario saper congelare bene gli alimenti, onde evitare di perdere le loro proprietà nutrizionali e il loro gusto – e ritrovarsi con spiacevoli malesseri. Inoltre, non dobbiamo confonderci le idee: congelare e surgelare sono due cose ben diverse! Si congela con il freezer casalingo e si surgela con quello professionale – insomma, possiamo comprare cibi surgelati al supermercato, ma gli avanzi che mettiamo in freezer saranno congelati. Congelare il cibo significa far arrivare il cibo ai -15° C (la temperatura perfetta per la conservazione degli alimenti) in un tempo lungo: circa una giornata intera; si formano quindi dei cristalli di ghiaccio ben visibili, che garantiscono la sua conservazione ma, ahimè, mutano leggermente la compattezza della nostra pietanza una volta avvenuto il processo di scongelamento – un piccolo prezzo da pagare per avere cibo casalingo sempre pronto non potrà certo scoraggiare, no? Oggi vogliamo vedere insieme a voi degli accorgimenti su come evitare errori in fase di congelazione e rispondere all'annoso quesito: quanto durano i cibi fuori dal congelatore?

Congelare: come farlo e quanto durano i cibi scongelati?

La prima cosa da chiedersi è: quali cibi si possono congelare? Generalmente parlando, più un alimento contiene grassi e acqua e minore sarà la possibilità di congelarlo adeguatamente – quindi, lasciamo da parte creme a base di uova.

  • Congelare frutta e verdura
    Se non potete rinunciare alla frutta estiva anche fuori stagione, rallegratevi: quasi tutta la frutta si può congelare! Eccezion fatta per la frutta che contiene troppa acqua (anguria, ananas e melone), potete sbizzarrirvi tra fragole, frutti della passione e frutti di bosco. Per quanto riguarda la verdura, è importantissimo lavarla e asciugarla prima di riporla negli appositi sacchetti adatti al congelatore; attenzione ai funghi: mai lavarli con acqua, ma pulirli con della carta assorbente basterà allo scopo.
    Quanto durano frutta e verdura, una volta tolte dal congelatore?

  • Congelare carne e pesce
    Siete soliti fare una scorta di carne una volta per stagione? Bene, sappiate che le bistecche di manzo o maiale durano fino a 6 mesi nel congelatore; e se il pollo dura fino a 9 mesi, lo stesso non si può dire delle carni processate quali i salumi – congelarli significherebbe dire addio al loro sapore deciso! Se invece volete congelare del pesce, sappiate che l'operazione si fa più delicata: bisogna congelarli subito dopo sono essere stati presi dal pescivendolo o dal banco del pesce fresco e vanno – eh sì – immediatamente puliti di squame e viscere. I pesci si conservano generalmente fino a 6 mesi nel congelatore; fondamentale ricordarsi di aprire i molluschi e di conservarli nel congelatore in un contenitore ermetico con parte della loro stessa acqua.
    Quanto durano carne e pesce, una volta tolti dal congelatore?

    • Bistecca di manzo: fino a 3 giorni se cotta; fino a 2 giorni se non precedentemente cotta

    • Pesce crudo: fino a 1 giorno

    • Costolette di maiale: fino a 5 giorni

    • Pollo: fino a 4 giorni se cotto; fino a 2 giorni se non precedentemente cotto

      Photo credit: Courtesy of Unsplash - Danielle MacInnes
      Photo credit: Courtesy of Unsplash - Danielle MacInnes


  • Congelare pane
    Congelare pane è stato fondamentale nel 2020, in pieno lockdown: bastava comprare qualche pagnotta in più per assicurarsi la presenza di pane buono come fresco sempre in tavola! Congelare il pane è una pratica comune a moltissime famiglie – basta solo mantenerlo nel suo sacchetto
    Quanto durano pane e pasta fresca, una volta tolti dal congelatore?

    • Pane: fino a 4 giorni – ma, per avere pane croccante, consigliamo di non superare il secondo giorno

    • Torte: fino a 2 giorni

    • Pasta fresca fatta in casa: non più di 1 giorno

  • Congelare piatti già cotti
    Se avete preparato una porzione extra di lasagne o di pasta al forno lo sapete: non c’è niente di meglio di tornare a casa dopo una lunga giornata di lavoro e avere già pronto un comfort food preparato dalle vostre manine – ma a portata di congelatore e forno! Attenzione però: una volta scongelati, bisogna consumarli entro le 24 ore, in quanto non si può ricongelare un alimento già scongelato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli