Ecco svelate le richieste (da diva) di Lady Gaga durante le riprese di House of Gucci a Milano

Di Monica Monnis
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images
Photo credit: Mondadori Portfolio - Getty Images

From ELLE

Il soggiorno di Lady Gaga in Italia non è iniziato nel migliore dei modi. Giusto il tempo di cambiare look e immedesimarsi nei panni (griffatissimi) di Patrizia Reggiani che da Los Angeles è arrivata la terribile notizia del rapimento dei suoi cani e della sparatoria che ha coinvolto l'amico e dog sitter Ryan Fischer. Poi tutto si è risolto per il meglio, le riprese di House of Gucci sono andate avanti tra look stratosferici e panzerotti da Luini in piazza Duomo a Milano, e Gaga ha avuto persino il tempo di vincere un Grammy per il duetto con Ariana Grande in Rain on me. Tirato un sospiro di sollievo, Miss Germanotta si è messa a proprio agio nell'hotel meneghino che la ospita, imponendo una serie di piccole (?) richieste da diva.

GUARDA ANCHE - L'ex-appartamento di Lady Gaga è libero

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il primo capriccio di Gaga riguarda il cibo: la cantante e attrice, che il prossimo 28 marzo spegnerà 35 candeline, avrebbe fatto arrivare in Italia il suo personale chef dagli Usa, forse per comodità e abitudine e per assicurarsi di non sgarrare e mantenere la sua routine alimentare (il panzerotto dunque è stata solo un'eccezione?), che lavorerebbe nelle cucine dell'hotel per preparare all'attrice un menù ad hoc e personalizzato. Ma non solo: il cuoco avrebbe il compito di assaggiare alcune pietanze prima di servirle alla pop star, in particolare i suoi amati frutti rossi. Questo sì che è strano. Secondo il giornalista di cronaca rosa Santo Pirrotta, intervistato durante la trasmissione Ogni Mattina su Tv8 (lo stesso dello scoop su Can Yaman e la proposta a Diletta con un anello da 40mila euro ndr), Lady Gaga poi avrebbe chiesto che la sua camera nell'hotel in zona Brera che ospita tutto il cast e la troupe, sia totalmente al buio: nessuna luce, finestre chiuse, tende tirate e perfino i led della televisione spenti.

Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images

Oggi le riprese dell'attesissimo film sull'omicidio Gucci di Ridley Scott si spostano sul Lago di Como, per l'esattezza a Villa d'Este, dove sono stati avvistati i protagonisti Gaga e Adam Driver, e una parte del cast stellare della pellicola che ha messo sull'attenti la famiglia Gucci, da Al Pacino a Jeremy Irons e Jared Leto, e siamo pronti ad ammirare nuovi scatti dal set con outfit ispirati a ieri (la storia si sviluppa dal 1973 anno del matrimonio tra Patrizia Reggiani e Maurizio Gucci fino all'omicidio di quest'ultimo nel 1995) ma trend di oggi. Dal vestito chemisier a pois della collezione primavera-estate 2021 di Max Mara Studio che è già un mai più senza ai look invernali del Signore e la Signora Gucci a St.Moritz (in realtà Gressoney in Valle d’Aosta) in un trionfo di perle, trecce e colbacchi passando per il trench check stretto in vita da una cintura con al collo un iconico foulard Hermès. Dunque, chef personale e camera avvolta nel buio pesto: per Gaga questo ed altro, giusto?

Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images
Photo credit: Vittorio Zunino Celotto - Getty Images