Ecco a voi i primi 4 turisti nello Spazio della storia: hanno pagato 55 milioni a testa

Di Redazione
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Photo by Brian McGowan on Unsplash
Photo credit: Photo by Brian McGowan on Unsplash

From Esquire

Sarà la Axiom Space a portare i primi cittadini nello spazio, accompagnandoci in una nuova era in cui il rapporto tra noi piccoli terrestri e l'universo non è più esclusivo agli "addetti ai lavori", ma diventa aperto a tutti. Oddio... non proprio a tutti in realtà, ma per ora a chi può pagare 55 milioni di dollari per un biglietto di andata e ritorno.

L'equipaggio per la missione storica, chiamata Axiom 1, sarà composto da 4 persone: Michael López-Alegría, ex astronauta della NASA e vicepresidente di Axiom, sarà il comandante; Larry Connor, imprenditore americano e attivista no-profit, sarà il pilota. Poi seguiranno i due passeggeri Mark Pathy, investitore e filantropo canadese e Eytan Stibbe, investitore e filantropo israeliano. Questi quattro cowboy andranno a visitare la Stazione Spaziale Internazionale per 10 giorni.

Il comandante López-Alegría ha già volato 4 volte nello spazio, in 20 anni di carriera alla NASA, e ha visitato l'ISS nel 2007. Sarà ovviamente il primo comandante di una missione civile nello spazio. Al suo fianco c'è il pilota Larry Conner che ha 71 anni ed è la persona più anziana mai andata lassù nel vuoto cosmico. Pilota a 71 anni? Potete vedere la sua foto in questo tweet: dà l'idea di uno che può guidarvi ovunque. E poi il comandante si è già espresso sulla questione: "L'età è sopravvalutata".

Pathy sarà l'undicesimo astronauta del Canada e Stibbe il secondo israeliano. Tutti e quattro si alleneranno con Axiom Space per 15 settimane e tutti e quattro hanno messo da parte 55 milioni di dollari per pagarsi la gita.

Secondo López-Alegría questo è solo l'inizio, anche negli anni Venti e Trenta i voli in aeroplano erano costosissimi. Secondo lui arriveremo a poter viaggiare nello spazio a prezzi normali, prima o poi.

Per Connor il viaggio è l'ennesima avventura della sua vita, un regalo meraviglioso che si è fatto. Quando a Good Morning America gli hanno chiesto cosa pensasse sua moglie lui ha risposto: "Mi ha visto fare un sacco di cose davvero insolite. Quindi la reazione di solito è questa, 'Ed eccolo di nuovo!' E ha ragione, ci risiamo".

L'equipaggio dovrebbe partire il prossimo gennaio. Trascorreranno 10 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale.