Ed Asner, addio all’icona televisiva: aveva 91 anni

·1 minuto per la lettura

Ed Asner è morto pacificamente domenica.

La leggenda televisiva, vincitore di Emmy per “Lou Grant”, per il film di animazione «Up» e di numerosi Golden Globe, aveva 91 anni.

L’attore si è distinto, oltre che per le sue grandi doti di caratterista, anche per l’attività filantropa e il suo impegno politico.

Ed Asner ha vinto cinque Golden Globe e sette Emmy: il maggiore riconoscimento è andato all’interpretazione del giornalista della Cbs Lou Grant, prima in “The Mary Tyler Moore Show” e poi nel drammatico spin-off “Lou Grant”.

Nel 2002 è stato anche l'anziano Angelo Roncalli in una popolare miniserie diretta da Giorgio Capitani dedicata a Papa Giovanni XXIII.

Nato come Eddie Asner nel 1929, ha lanciato la sua carriera con una serie di apparizioni teatrali a metà degli anni Cinquanta e ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1962 nel film «Kid Galahad».

Più recentemente, ha prestato la voce a Carl Fredricksen nel film Pixar vincitore dell'Oscar «Up», uscito nel 2009, e ha anche interpretato Babbo Natale in diversi film, in particolare «Elf - Un elfo di nome Buddy» del 2003.

Asner ha ricevuto diversi premi onorari, tra cui una stella sulla Hollywood Walk of Fame e lo Screen Actors Guild Lifetime Achievement Award.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli