Ed Sheeran e Lewis Capaldi: una collaborazione top secret

Ed Sheeran ha pensato di adottare uno pseudonimo.

È successo durante la lavorazione del secondo album di Lewis Capaldi, "Someone You Loved", per cui Ed ha scritto una ballata per pianoforte intitolata "Pointless".

A rivelarlo è lo stesso Capaldi nel corso di una chiacchierata con BBC News, dichiarando di essere stato inizialmente scettico riguardo alla collaborazione con il produttore di "Shape of You", perché: «magari alla fine il merito sarebbe suo se scalo la top-ten».

Così, parlando delle sue preoccupazioni al cantautore, Ed si è offerto di usare uno pseudonimo.

«Questa è una testimonianza di quanto sia bravo, ma ero diffidente», ha spiegato Lewis Capaldi.

«Il mio ego diceva: "Non voglio che la gente pensi che Ed abbia scritto la mia canzone". Così in realtà gliel'ho menzionato e si è offerto di assumere uno pseudonimo, alla fine ha solo aiutato a scriverla, quindi non dovrebbero esserci dubbi».

Nonostante il vero nome di Ed rimanga nei titoli di coda, la star scozzese ha insistito per cambiare uno dei testi di Ed: «Le darò il mio cognome - mi sembra corretto».

«Gli ho detto: "Ed, questo è il 2022. Nessuno deve prendere il secondo nome di nessuno. Non accetto!" ha ricordato. Non credo nemmeno che la moglie di Ed (Cherry Seaborn) abbia il suo cognome».

"Pointless" apparirà in "Broken by Desire to Be Heavenly Sent", che uscirà a maggio 2023.