Elena Santarelli contro Alfonso Signorini: "La parola spetta alle donne"

·2 minuto per la lettura
elena santarelli alfonso signorini
elena santarelli alfonso signorini

Elena Santarelli, nel corso dell’ultima puntata de Le Iene, si è scagliata contro Alfonso Signorini per la frase detta in diretta tv sull’aborto. La conduttrice, senza mezzi termini, ha ricordato al direttore del settimanale Chi che, in Tema di interruzione di gravidanza, la prima parola spetta alle donne.

Elena Santarelli contro Alfonso Signorini

Una brutta bufera si è abbattuta su Alfonso Signorini. Per quanti vivessero su Marte, nell’ultima puntata del GF Vip il conduttore ha candidamente ammesso che “noi siamo contrari all’aborto“. La domanda dei telespettatori è nata in un lampo: “noi” chi? Contro Signorini si sono scagliati diversi personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo, compresa Elena Santarelli. La donna, al timone de Le Iene per sostituire Ornella Vanoni a casa con l’influenza, ha commentato le parole di Alfonso ed è stata appoggiata dal collega Nicola Savino.

Elena Santarelli contro Alfonso Signorini: le parole

Dopo aver mandato il video in cui Alfonso pronuncia la frase incriminata, Elena ha tuonato:

“Comunque la si pensi, penso sia fondamentale garantire la libertà di scelta, che è stata il punto ti arrivo di tante battaglie. E credo che quando si parla di questi temi, la parola spetti prima di tutto a noi donne”.

Alle parole della Santarelli hanno fatto eco quelle di Savino:

“È una frase detta sicuramente in velocità. Comunque la pensiate, vogliamo ricordare a tutti che l’aborto è una conquista di civiltà, è un diritto che in Italia è stato sancito da 40 anni con un referendum. Per cui, gli italiani si sono espressi con una grandissima partecipazione, c’è poco da aggiungere”.

Elena Santarelli: la posizione di Alfonso Signorini

Come ha reagito Alfonso davanti alla bufera che l’ha investito? Strano ma vero, ha difeso la sua posizione e non ha assolutamente ammesso di aver fatto una gaffe. Signorini, via social, ha dichiarato:

“Tra i diritti civili per i quali mi batto da sempre ci sono il rispetto e la difesa della libertà di pensiero. Un principio che difendiamo, anzi difendo, con assoluta fermezza. Indipendentemente dai miei gruppo di lavoro”.

Nel frattempo, la Endemol, casa di produzione del GF Vip, ha preso le distanze dal pensiero di Signorini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli