Elezioni 2022, il voto dei leader politici: Renzi, Calenda, Salvini e Letta hanno votato

elezioni-2022
elezioni-2022

A partire 7 del mattino di quest’oggi, 25 settembre, oltre 50 milioni di italiani sono chiamati alle urne per votare i loro rappresentanti alla Camera e al Senato. Fin da subito sono accorsi ai seggi anche tutti i principali leader politici, compresa la più alta carica dello Stato: pochi minuti fa, intorno alle 9, si è presentato al seggio elettorale anche l’attuale Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha votato poco fa presso il suo seggio di Palermo.

L’omaggio di Sergio Mattarella a Cesare Terranova

Per chi se lo stesse chiedendo, il seggio a cui ha votato il Presidente della Repubblica è la scuola Piazzi, di Palermo, la città dove è nato Mattarella. Al suo arrivo, il capo dello Stato è stato accolto da uno scrosciante applauso da parte degli elettori in attesa di poter esprimere la loro preferenza.

In brevissimo tempo. Mattarella è uscito dalla cabina elettorale e, all’uscita, è stato fermato per un saluto da due crocerossine. Prima di lasciare l’istituto scolastico, Mattarella è voluto rimanere per qualche minuto ad osservare la lapide dedicata al giudice Cesare Terranova, situata proprio davanti alla scuola. Il magistrato venne ucciso dalla mafia proprio il 25 settembre del 1979: alle 9:30 di oggi si è tenuta a proposito una speciale commemorazione dell’eroe antimafia.

Alessandro Zan ha votato

Anche il deputato del PD Alessandro Zan, noto per il suo impegno per i diritti civili LGBT si è presentato al seggio questa mattina. Il politico ideatore del DDL Zan ha pubblicato sui suoi profili social il momento in cui ha consegnato la sua scheda elettorale, invitando tutti ad andare alle urne.

Votano i leader di Lega, Italia Viva, Azione e PD

Pochi minuti fa si sono recati ai rispettivi seggi elettorali anche Matteo Salvini, Matteo Renzi, Carlo Calenda e Movimento 5 Stelle.

Salvini ha votato presso il seggio di via Pietro Martinetti. a Milano. Fermato dai giornalisti dell’Ansa presenti, il leader del partito di centro destra ha dichiarato che avrebbe passato questa giornata in attesa in compagnia della figlia, in agriturismo. Salvini ha inoltre commentato:

“Conto che la Lega sia la forza parlamentare sul podio, prima, seconda o terza al massimo. Quarto posto? Gioco per vincere, non per partecipare”.

Matteo Renzi si è recato in mattinata ai seggi (nella sua Firenze, presso la scuola Villani di viale Giannotti, a Gavinana) in compagnia della moglie Agnese Landini. Al loro fianco anche Francesco Bonifazi, senatore uscente di Italia Viva e candidato per il Terzo Polo. Il leader di Italia Viva, subito dopo aver votato, si è incamminato in direzione dell’aeroporto per prendere un volo che lo porterà fra qualche ora a Tokyo, dove parteciperà ai funerali di Shinzo Abe.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Matteo Renzi (@matteorenzi)

Carlo Calenda, con cui Renzi ha dato vita al cosiddetto “Terzo Polo”, ha votato a Roma pochi minuti fa insieme alla moglie Violante Guidotti Bentivoglio. Il leader di Azione ha dichiarato: “Votate, votate liberamente, senza condizionamenti e senza paure. L’Italia è sempre più forte di chi la vuole debole”. condividendo via Instagram Stories il momento in cui ha consegnato la sua scheda elettorale.

Il segretario del Pd Enrico Letta, infine, ha votato stamattina presso il suo seggio, situato nell’istituto De Amicis/Cattaneo di via Galvani, nel quartiere Testaccio a Roma.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Enrico Letta (@enricoletta)

Emma Bonino ha votato. Giorgia Meloni rimanda

La leader di Europa + ha condiviso questa mattina uno scatto dove si mostra, sorridente, presso il suo seggio elettorale a Via dell’Arco del Monte a Roma. Per il momento Giorgia Meloni ha deciso di rimandare il voto intorno alle 23 presso il suo seggio, all’istituto Vittorio Bachelet in via Beata Vergine del Carmelo a Roma, dove per la leader di FdI si era già creata fin troppa calca di giornalisti.