Elisa De Panicis: “Ho ricevuto violenze fisiche e psicologiche”

elisa de panicis

La prima puntata del 2020 di Live-Non è la D’Urso si è aperta con il tanto atteso “processo a Salvo Veneziano”. Il pizzaiolo siracusano, dopo aver affrontato alcuni opinionisti, ha avuto la possibilità di avere un faccia a faccia con Elisa De Panicis. Quest’ultima ha fatto una confessione del tutto inaspettata: è stata vittima di violenze fisiche e psicologiche da parte di un ragazzo.

Elisa De Panicis: le violenze

Nel corso dell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Salvo Veneziano è tornato in televisione per porgere ancora una volta le sue scuse. Il pizzaiolo siracusano è stato squalificato dalla quarta edizione del Grande Fratello Vip per delle frasi sessiste pronunciate nei confronti di Elisa De Panicis. Quest’ultima è stata eliminata dal reality e ha avuto la possibilità di confrontarsi faccia a faccia con l’ex compagno d’avventura. Grazie al temibile ascensore di Carmelita, i due si sono finalmente guardati negli occhi e hanno spiegato le rispettive posizioni. La prima a parlare è stata proprio Elisa che, gelando quanti erano all’ascolto, ha confessato di essere stata vittima di violenze fisiche e psicologiche da parte di un ragazzo. La De Panicis ha dichiarato: “Mi hai deluso. Non sono qui per farti sentire in colpa. Sono qui perché voglio farti capire perché ci sono rimasta così tanta male. A 17 anni ho ricevuto violenze psicologiche e fisiche da un ragazzo, non riuscivo a uscirne. Ho avuto intorno a me persone che mi hanno aiutato psicologicamente che era una trappola”. Salvo è rimasto senza parole e le ha rinnovato le sue scuse. Nessuno si aspettava una rivelazione del genere e il pizzaiolo siracusano si è subito detto dispiaciuto per quanto è successo alla bella Elisa dieci anni fa. Nonostante questo, la discussione ha poi preso una piega strana.

Le parole di Salvo

Salvo ha chiesto scusa ad Elisa, ma in un secondo momento ha ribadito che l’abbigliamento della giovane era un po’ troppo provocante. Veneziano ha dichiarato: “Ho detto quelle parole e me ne prendo la responsabilità. Non hanno scusanti. Quando ho rivisto il video mi sono reso conto di aver sbagliato. Ho chiesto scusa, ma soprattutto ho fatto molto male alla mia famiglia. (…) Eravamo stressantissimi, annoiatissimi e, anche se non è una giustificazione, avevo bevuto due bicchieri di vino, volevo far ridere tutti, mi hanno anche battuto cinque. Sto con mia moglie da 25 anni e ho avuto occhi sempre e solo per lei”. Davanti a queste parole, la De Panicis ha replicato: “Ma il tradimento è solo fisico o anche psicologico? Sono stata obbligata a cambiarmi perché sentivo i tuoi occhi addosso. Io ho mio padre di 70 anni a casa che deve ascoltare queste cose e poi i miei cugini, come glielo dico? Noi abbiamo una responsabilità in tv e dobbiamo parlare in maniera doverosa”. È in questo momento che Salvo è, in un certo senso, tornato all’attacco: “Però se avevi questi pensieri, su tuo padre e sui nipotini, dovevi comportarti in maniera diversa dentro la casa! Se ti fossi preoccupata di tuo padre avresti avuto un atteggiamento diverso nella Casa. Avevi il body trasparente e sotto niente! La squalifica è stata giustissima, io non avevo capito cosa avevo fatto, in questo momento io sono l’agnello sacrificale, mi hanno processato come fossi il mostro di Firenze”. Insomma, il pizzaiolo siracusano ha chiesto scusa, ma ha anche consigliato alla ragazza di avere un atteggiamento diverso per evitare situazioni di questo tipo. La D’Urso, vista la piega che la discussione stava prendendo, li ha invitati in studio per proseguire il “processo”.