Elisabetta Canalis e le arti marziali: ‘Ora mi sento più sicura in giro di notte’


Elisabetta Canalis oggi si sente più sicura di un tempo. Perché? E’ ormai espertissima di krav maga, un’arte marziale che le ha insegnato a difendersi da potenziali aggressioni. Quando va in giro di notte per portare il cane o si trova in un parcheggio sotterraneo, non si spaventa più come sarebbe successo magari qualche anno fa.
Intervistata da ‘7’, inserto de Il Corriere della Sera, la 43enne ha spiegato: “Grazie a questo sport sto capendo tanto di me stessa, ho imparato a modulare la mia ‘cazzimma’, caratteristica di noi sardi: prima quando combattevo ci mettevo stizza, quasi rabbia, poi ho imparato a controllarla e questo mi ha portato a un atteggiamento più equilibrato anche fuori dal ring”.
“Sono più consapevole e controllata, ma in senso positivo, non frenata. Avere più padronanza del corpo mi ha fatto sentire più sicura anche in alcune situazioni di vita quotidiana: mi spavento molto meno se devo portare in giro il cane la notte o posteggiare in un parcheggio sotterraneo, senza però avere un atteggiamento remissivo”, ha aggiunto.
“L’importante è azzerare il vittimismo che contribuisce a portare le donne a essere dominate dagli uomini: vorrei evitare quel pregiudizio per il quale le donne sono vittime naturali e predestinate”, ha quindi concluso.