Ellen Pompeo lascia «Grey’s Anatomy» dopo 19 stagioni

Ellen Pompeo saluta i fan di «Grey’s Anatomy».

L’attrice, la scorsa estate, aveva annunciato che non avrebbe più interpretato il ruolo di Meredith Grey «a tempo pieno». In una clip di anteprima, rilasciata la scorsa settimana, si vede Meredith salutare i suoi colleghi di Seattle, prima di trasferirsi a Boston.

La star ha ringraziato i fan del medical drama per il sostegno dimostratole sin dai primi episodi della serie, iniziata nel lontano 2005.

«Sono eternamente grata e onorata del sostegno che tutti voi avete mostrato a me, a Meredith GREY e allo show per 19 stagioni», ha scritto. «Nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza i migliori fan del mondo».

«Vi voglio bene e vi apprezzo molto. Questa non è la vostra prima volta sulle montagne russe, sapete che lo spettacolo deve continuare e tornerò sicuramente a trovarvi. Con tanto amore e immensa gratitudine», ha chiosato la star.

Ellen è stata salutata via social anche da Shonda Rhimes, creatrice di «Grey’s Anatomy».

«Che viaggio incredibile sono state queste 19 stagioni! Nulla di questo sarebbe stato possibile senza l’incomparabile @ellenpompeo, la sola e unica Meredith Grey. Questo non è un addio, è un arrivederci! Non vedo l’ora di scoprire cosa ci sarà in serbo per Ellen, Meredith e il Grey Sloan Memorial Hospital».

Ellen continuerà a lavorare allo show come narratrice e produttrice esecutiva.