Elliot Page dopo il coming-out: «Sono a mio agio con il mio corpo»

·1 minuto per la lettura

Dopo il coming out come transgender, Elliot Page si sente finalmente se stesso.

Lo spiega nella nuova intervista rilasciata a Oprah Winfrey, dove ha confessato i suoi sentimenti.

«Esci dalla doccia con l'asciugamano intorno alla vita: ti guardi allo specchio e dici: “Eccomi”. E non sto più vivendo momenti in cui sono in preda al panico (…). Sono in grado di toccarmi il petto e sentirmi a mio agio nel mio corpo, probabilmente per la prima volta. Lacrime di gioia», ha aggiunto la star di «Inception».

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Elliot Page dopo il coming-out: «Sono a mio agio con il mio corpo»

Alcuni frammenti del trailer dell'attesissima intervista che verrà trasmessa su AppleTV + nell’ambito del talk show “The Oprah Conversation”, mostrano (anche) Elliot che confessa le sue reticenze sul coming out.

«Lo stavo dicendo alle persone a me care molto prima di postare quella lettera e dirlo a tutti per la prima volta, sapendo che volevo un momento per sentirmi a mio agio e per essere in grado di arrivare a quel punto», ha condiviso.

«Per me, in questo momento, soprattutto ora che assistiamo alla reticenza nei confronti delle persone trans, in particolare dei giovani trans, è stato davvero imperativo farlo».

L’intervista di Elliot Page sarà presentata in anteprima oggi su Apple TV +.