Emily Ratajkowski aspetta il suo primo figlio: ecco perché lei e suo marito non vogliono svelarne il sesso

Di Cecilia Alba Luè
·3 minuto per la lettura
Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

From Cosmopolitan

Emily Ratajkowski è incinta! Per lei e il marito Sebastian Bear-McClard, sposato nel 2018, si tratta del primo figlio. La notizia arriva direttamente dalla testa americana Vogue, che dedica alla futura mamma una cover digitale, un editoriale e un cortometraggio diretto da Lena Dunham. "Who Will You Be?" - "Chi sarai?" - è il titolo del video in cui la 29enne racconta dal proprio punto di vista la gravidanza, attraverso la sua voce fuoricampo e le immagini che la ritraggono durante l'ecografia e nei momenti intimi in casa, nuda e bellissima con il pancione.

https://www.instagram.com/p/CG0Vtr1D9g4/

La regina dello street style Ratajkowski ha inoltre scritto un saggio per il magazine, in cui ha annunciato la notizia e spiegato perché la coppia non vuole svelare il sesso del bebè: "Quando io e mio marito diciamo agli amici che sono incinta, la loro prima domanda subito dopo essersi congratulati è quasi sempre «Vorresti un maschio o una femmina?» A noi piace rispondere che non sapremo il sesso prima che nostr* figli* avrà compiuto 18 anni quando poi sarà l** a farcelo sapere. Tutti ridono, ma questo scherzo nasconde una verità importante: non non abbiamo idea di chi – o che cosa – stia crescendo nella mia pancia". Prosegue infatti: "Non mi piace che imponiamo preconcetti di genere alle persone, figuriamoci ai bambini. Voglio essere un genitore che permette a su* figli* di mostrarsi. Eppure mi rendo conto che anche sperando che mi* figli* possa determinare il proprio posto nel mondo, qualunque cosa accada, dovrà comunque affrontare gli innegabili vincoli e costruzioni di genere prima ancora di poter parlare o, dannazione, addirittura di nascere".

Photo credit: Gotham - Getty Images
Photo credit: Gotham - Getty Images

Nel saggio, l'influencer e attivista femminista da 128 milioni di follower ha anche condiviso un interessante e per certi aspetti innovativo punto di vista sulla diversità dell'esperienza della gravidanza tra mamma e papà. "A mio marito piace dire che «siamo incinta»", scrive Ratajkowski. "Io gli dico che anche se è un sentimento molto dolce, non è del tutto vero. Mi infastidisce che il DNA di tutta la sua famiglia sia dentro di me, ma che il mio DNA non sia dentro di lui. «Mi sembra ingiusto», dico, e ne ridiamo entrambi . È una specie di gioco, ma proprio come l'osservazione che facciamo sul sesso di nostro figlio, c'è della verità dietro a ciò. La gravidanza è un'esperienza innatamente solitaria; è qualcosa che una donna fa da sola, all'interno del suo corpo, indipendentemente dalle circostanze. Nonostante abbia un partner amorevole e molte amiche pronte a condividere i dettagli delle loro gravidanze, alla fine sono da sola con il mio corpo in questa esperienza. Non c'è nessuno che lo senta con me: i forti dolori muscolari nel basso addome che arrivano improvvisamente mentre guardo un film o la pesantezza del mio seno che mi dà il buongiorno ogni mattino. Mio marito non ha sintomi fisici nella "nostra" gravidanza, un altro promemoria di quanto sia diversa l'esperienza di vita di una donna e di un uomo."

Ancora non è stato condiviso a quale mese esatto sia la gravidanza di EmRata, ma di certo noi siamo molto emozionate per il suo nuovo meraviglioso viaggio. CONGRATULAZIONI di cuore a Emily e Sebastian! ✨✨

Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli articoli di Cosmopolitan direttamente nella tua mail.

ISCRIVITI QUI