Emma Roberts critica i paparazzi per averla seguita mentre era incinta

Emma Roberts ha denunciato il trattamento disgustoso che ha ricevuto dai paparazzi mentre era incinta.

L'attrice di «Scream Queens» ha accolto il figlio Rhodes con l'ex partner Garrett Hedlund nel dicembre 2020.

Durante la sua gravidanza, Emma ha mantenuto un profilo relativamente basso e in un'intervista per il numero di marzo 2022 della rivista Tatler, ha spiegato che all'epoca aveva il terrore di essere seguita dai fotografi specializzati.

«Il modo in cui sono stata seguita e trattata quando ero incinta è stato disgustoso. Ad esempio mentre andavo dal dottore, mi seguivano così da vicino», rammenta Emma Roberts.

«A un certo punto ricordo di aver detto loro: "Per favore non statemi attaccati, sono incinta di otto mesi". Ma a loro non importa. Non è sicuramente la parte divertente e creativa del lavoro».

Altrove nella chat, Emma parla anche della maternità e spiega che è concentrata sull'educare il suo bambino a diventare il «più perfetto gentiluomo».

«Voglio che sia rispettoso e intelligente a scuola ma anche nella vita. Quello che significa essere un uomo è stato riscritto proprio ora e spero che il mio contributo al mondo possa essere crescere un ragazzo straordinario che si trasformi in un uomo straordinario. Voglio che senta che non c'è niente che non possa chiedermi o dirmi», ha aggiunto la trentenne.