Eric Clapton: una nuova canzone contro i vaccini anti-Covid

Eric Clapton ha scritto una nuova canzone sui vaccini anti-coronavirus.

Anche se non menziona esattamente il Covid, il 76enne punta il dito contro gli orribili effetti collaterali dell’AstraZeneca, il vaccino che ha ricevuto personalmente.

Il testo del brano, intitolato «This Has Gotta Stop», recita: «Questo deve finire. Ora basta. Non ce la faccio più… Sapevo che c’era qualcosa che non andava… non posso muovere le mani, inizio a sudare, voglio piangere, non ce la faccio più».

Il leggendario chitarrista si è più volte opposto alla proposta di rendere obbligatorie le vaccinazioni. All'inizio del mese ha comunicato attraverso uno statement che non avrebbe fatto nessun concerto se all’entrata i suoi fan avessero dovuto presentare un certificato di avvenuta vaccinazione.

Nel video del brano, figurano mani che reggono cartelli con su scritto «Liberty» e «Enough is enough» (“ora basta”).

Non è la prima volta che Clapton canta sul Covid. Lo scorso dicembre ha collaborato con Van Morrison al brano «Stand and Deliver», con cui critica pesantemente le misure di sicurezza del lockdown.

«Lasci che loro ti inculchino paura», intonano nella canzone. «Non c'è niente che tu possa dire, forse nulla che tu possa fare. Vuoi essere un uomo libero? O vuoi essere uno schiavo?»

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli