Eroica cassiera sventa una rapina al Lidl

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
The logo of the Lidl supermarket in Chambourcy, west of Paris, Tuesday, Dec. 3, 2013. Lidl is a German global discount supermarket chain, based in Neckarsulm, Germany, that operates over 10,000 stores across Europe. (AP Photo/Remy de la Mauviniere)
(AP Photo/Remy de la Mauviniere)

Non ha perso il sangue freddo e, nel bel mezzo di una rapina, una cassiera del Lidl è riuscita ad allertare i carabinieri che sono intervenuti e hanno arrestato due delinquenti. E' accaduto a Vedano al Lambro, in provincia di Monza. "Al Lidl di Vedano al Lambro, aiuto, aiuto ci stanno rapinando": queste le parole concitate dell'impiegata del supermercato che hanno fatto scattare l'intervento dei militari. 

VIDEO - Lidl: proprietà, storia, fatturato

I due pregiudicati, un 31enne e un 45enne di Cinisello Balsamo (Milano), avevano fatto irruzione nel discount di via della Misericordia e, dopo aver minacciato con le pistole (poi si è scoperto a salve) i dipendenti e aver esploso tre colpi in aria, avevano aggredito con calci, pugni e con il calcio della pistola il 36enne vigilante di origine senegalese. Poi avevano puntato all'incasso ma mentre uno dei due banditi riempiva un borsone con il denaro presente in cassaforte, sono arrivati i carabinieri della sezione Radiomobile di Monza allertati dalla cassiera.

Uno dei due banditi è stato preso all'interno del super ancora con la pistola in mano, l'altro è stato fermato dopo un inseguimento di duecento metri. 

I due sono stati arrestati in flagranza di reato per rapina aggravata e lesioni e reclusi nel carcere di Monza a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il bottino, di circa novemila euro, è stato restituito al punto vendita. L'addetto alla sicurezza, accompagnato in ospedale, ha riportato solo alcune contusioni e se la caverà con alcuni giorni di prognosi.

LEGGI ANCHE: Esselunga, Coop, Conad, Lidl, Eurospin: chi sale e chi scende