Esercizi dolci da fare dopo il parto cesareo: i migliori

Esercizi dolci cesareo
Esercizi dolci cesareo

Provare degli esercizi dolci dopo il parto cesareo può recare innumerevoli benefici. Sebbene il parto cesareo sia diventato una procedura chirurgica comune, è ancora considerato un intervento chirurgico importante, il che significa che è necessario del tempo per riprendersi. Nella maggior parte dei casi, le mamme che hanno subito un parto cesareo non hanno bisogno di un riposo completo a letto.

La maggior parte dei medici concorda sul fatto che un regime di allenamento delicato dopo il parto può aiutare a guarire più velocemente e a prevenire le complicazioni. Tuttavia, ad alcune neomamme viene consigliato di limitare l’esercizio quotidiano alla sola camminata per le prime 6-8 settimane, dopodiché possono iniziare sessioni di allenamento regolari per il recupero.

Esercizi dolci da fare a casa dopo il parto cesareo

Respirazione diaframmatica

La respirazione diaframmatica o profonda è l’esercizio più semplice perché richiede solo di respirare e nient’altro! Questo esercizio aiuta a ridurre i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress). Migliora la concentrazione mentale ed è quindi ideale per le neomamme. Potete concludere i vostri allenamenti quotidiani con la respirazione diaframmatica, che vi aiuterà anche a rilassarvi dopo la routine.

Plank

A seconda della forza del vostro core e se avete sviluppato la diastasi rettale durante la gravidanza, i plank potrebbero essere uno dei migliori esercizi dopo un parto cesareo, poiché rafforzano tutti i principali muscoli del core, compresi gli addominali, gli obliqui e la parte bassa della schiena. Gli addominali aiutano anche a migliorare la postura e a prevenire il mal di schiena, un problema comune dopo la gravidanza. Iniziate con i mezzi plank (con le ginocchia piegate) e poi passate ai plank completi (con le gambe dritte). In questo modo i muscoli avranno il tempo necessario per recuperare gradualmente.

Ponte

L’esercizio del ponte attiva, tonifica e rafforza il core e la parte bassa della schiena. Questi benefici sono eccellenti per le donne che hanno subito un parto cesareo. Il ponte offre molti dei benefici degli squat, ma senza esercitare pressione sulla parte bassa della schiena. Esistono diverse varianti dell’esercizio del ponte, ma attenetevi alla forma di base. Evitate i ponti con i pesi e i ponti con una sola gamba, perché possono essere troppo impegnativi per gli addominali.

Esercizi dolci dopo cesareo
Esercizi dolci dopo cesareo

Seduta al muro

L’esercizio wall sit è un esercizio isometrico per tutto il corpo, il che significa che si esegue in posizione statica e non richiede una serie di movimenti. Questo esercizio aiuta a rafforzare i tendini del ginocchio e i muscoli del pavimento pelvico, motivo per cui è un buon esercizio per le neomamme. Integrate questo esercizio nella vostra sessione di allenamento facendo solo 3-5 ripetizioni all’inizio. Potete aumentarle lentamente, ma fatene solo quante ne riuscite a fare con una buona forma fisica.

Inclinazione pelvica

L’inclinazione pelvica è un esercizio semplice e facile che impegna e rafforza gli addominali e allevia la tensione della schiena. Questo esercizio rafforza anche i muscoli della parte bassa della schiena e le articolazioni sacroiliache, motivo per cui i medici lo consigliano spesso alle neomamme. Se non vi siete allenate regolarmente prima e durante la gravidanza, eseguite le inclinazioni pelviche in posizione supina, poiché questa è la variante migliore per i principianti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli