Eucalipto: benefici e controindicazioni

·2 minuto per la lettura
eucalipto
eucalipto

L’eucalipto è una pianta originaria dell’Australia famosa per il suo profumo, molto utilizzata come rimedio naturale contro tosse e raffreddore e per disinfettare gli ambienti. Scopriamone insieme le proprietà benefiche.

Proprietà dell’eucalipto

L’eucalipto deve le sue proprietà benefiche ai principi attivi contenuti nelle foglie. La pianta ha un forte potere antibatterico, utilizzato per disinfettare la pelle, la gola ma anche l’aria degli ambienti di casa.

La pianta è molto apprezzata anche per le sue proprietà balsamiche e decongestionanti, utili in caso di tosse, raffreddore e sinusite. Non a caso, l’olio essenziale di eucalipto viene spesso utilizzato come rimedio naturale per liberare le vie aeree, fluidificando il catarro e favorendo la respirazione.

L’olio naturale, inoltre, applicato sulla pelle, esercita proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie, e ha anche un elevato potere rinfrescante. L’olio di eucalipto, inoltre, rilassa i muscoli e migliora il flusso sanguigno dell’area dolorante.

L’eucalipto, dato che ha un profumo molto forte, si presta alla disinfezione degli ambienti e viene utilizzato anche per allontanare insetti di vario genere.

Eucalipto: come utilizzarlo?

Per beneficiare degli effetti dell’eucalipto, si può utilizzare la pianta in vari modi. Ad esempio, si può preparare l’infuso di eucalipto, utile per liberare le vie aeree, lasciando in infusione in una tazza d’acqua bollente delle foglie secche della pianta per una decina di minuti. Successivamente la bevanda va filtrata e va bevuta almeno due volte al giorno.

Molto utile e versatile è anche l’olio di eucalipto, efficace per il raffreddore e i disturbi respiratori che interessano i bronchi. Si può utilizzare per dei suffumigi o per disinfettare l’aria degli ambienti e respirare meglio. Inoltre, è perfetto per effettuare dei massaggi in caso di accumulo di acido lattico, affaticamento e dolori muscolari.

Infine, come già accennato, si può diffondere nell’aria non solo per eliminare odori e insetti, ma anche per donare energia e ottimismo e favorire la concentrazione.

Controindicazioni dell’eucalipto

Quando si utilizza l’eucalipto bisogna fare attenzione alle dosi che si utilizzano. La pianta, infatti, in dosi elevate, può provocare nausea, vomito e diarrea. Inoltre, l’olio essenziale di eucalipto non va mai massaggiato puro sulla pelle, perché potrebbe provocare irritazioni o dermatiti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli