Fabrizio Corona contro il decreto: vende mascherine e vede il personal trainer

Fabrizio Corona (photo by Marco Piraccini/Archivio Marco Piraccini/ Mondadori via Getty Images)

Nessuna paura del Covid-19. O, perlomeno, è quanto vuole dare a vedere Fabrizio Corona, che in tempi di piena emergenza sanitaria e di restrizioni agli spostamenti a causa del virus, come testimoniano le stories caricate sul suo profilo Instagram, continua a vedere il suo personal trainer Nathan Martelloni per le consuete sessioni di allenamento.

Nel video postato online si vede Martelloni prima in moto nel giardino di Corona – in questo momento agli arresti domiciliari – e poi a casa dell’ex paparazzo, che gli chiede: “Ma sei entrato in giardino con la moto?”. E l’allenatore: “È comodo”.

VIDEO - Coronavirus, la lezione di Fabrizio Corona sulle regole da rispettare

Le mascherine estetiche non omologate

Ma non finisce qui. Oltre a non rispettare il decreto che invita tutti a stare a casa, Fabrizio Corona ha pure cominciato a vendere mascherine “estetiche” sul suo sito online di abbigliamento “Adalet”.

I modelli costano 12 euro e riportano la scritta “No pasa nada” (“Non succede niente”). Peccato che non siano omologati secondo le regole previste dal ministero della Sanità e siano oltretutto double face (e quindi, potendo girare la mascherina da una parte e dall’altra, il virus sarebbe esposto all’esterno, favorendo eventuali contagi).

VIDEO - Violano la quarantena, la rabbia del sindaco di Delia