Farmaci e depressione post-partum: sono sicuri in allattamento?

·2 minuto per la lettura
farmaci per la depressione
farmaci per la depressione

La decisione di prendere farmaci per la depressione durante l’allattamento non è semplice. Devi soppesare i rischi e i benefici di trattare i sintomi con i farmaci (e possibilmente esporre il tuo bambino a bassi livelli di farmaci) contro quelli di lasciare la malattia non trattata o non allattare il tuo bambino.

È una decisione complicata e ogni caso è diverso. Dovresti parlare attentamente della tua situazione con il tuo medico, il pediatra e il tuo partner. Far capire a quest’ultimo di avere la depressione post-partum è di vitale importanza, perché anche lui può passare un brutto periodo.

I farmaci per la depressione post-partum sono sicuri in allattamento?

Potresti anche voler controllare la tabella dei farmaci e delle interazioni con il latte materno. In questo modo ti assicureresti se alcuni medicinali- compresi gli antidepressivi – influenzano il latte materno. Gli studi hanno dimostrato che alcuni farmaci antidepressivi (come Zoloft e Pamelor) sono probabilmente sicuri da prendere durante l’allattamento. Questo perché poco o niente del farmaco viene passato al bambino attraverso il latte materno.

Inoltre, molti medici sostengono fortemente che una madre gravemente depressa rappresenta un rischio maggiore per un bambino in via di sviluppo, rispetto all’esposizione di basso livello ai farmaci. Un’altra opzione in queste circostanze è quella di interrompere l’allattamento al seno; puoi anche farlo temporaneamente mentre sei sotto farmaci. Se “pompi e scarichi” il tuo latte, puoi mantenere la fornitura in modo che, quando sarai pronta a tornare ad allattare, il tuo latte sarà lì.

Altri fattori che il tuo medico probabilmente prenderà in considerazione sono la gravità dei tuoi sintomi, l’età del tuo bambino, e il tuo attaccamento emotivo all’allattamento e quanto sia significativo per te. Assicurati di parlare di tutte le tue preoccupazioni con il tuo medico. Hai delle opzioni a disposizione, e dovresti fare dei passi per sentirti meglio in modo che tu e il tuo bambino possiate godervi il tempo insieme.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli