Farmindustria, 'Nel mondo 100 progetti di vaccini in studio sull'uomo'

·1 minuto per la lettura

"C'è stata una grande capacità delle imprese di mettersi insieme e scoprire e proporre i vaccini. Oggi siamo arrivati a quasi 80 milioni di somministrazioni ed era impensabile all'inizio. Ognuno ha fatto la sua parte e ora abbiamo 4 vaccini approvati, ma se si va sul sito dell'Oms sono 290 i progetti di vaccini, 100 in studio sull'uomo. Non è stato facile neanche produrli, anche qui tanti piccoli 'io' si sono messi insieme per fare un 'noi': imprese concorrenti, aziende che avevano vaccini in ritardo hanno dato una mano a chi era più avanti". Lo ha ricordato Massimo Scaccabarozzi, presidente Farmindustria, ospite del Meeting di Rimini nel suo intervento al workshop 'La filiera del farmaco italiana e l’emergenza'.

"L'Italia - ha ricordato - è prima in sperimentazioni cliniche di farmaci già esistenti contro il Covid, anche qui la comunità scientifica, la ricerca e le autorizzazioni delle istituzioni, hanno portato un 'noi' importante contro il coronavirus".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli