I fattori da considerare per programmare il parto

programmare il parto
programmare il parto

Programmare il parto può sembrare scoraggiante, ma non deve esserlo! Considerate il vostro piano come una lista di desideri. Dovrebbe essere un’idea di come vorreste che le cose andassero, con un ampio margine di flessibilità se necessario. Ecco cosa includere…

Come programmare il parto: i fattori da considerare

Le basi

  • Il nome

  • I nomi del vostro medico, dell’ostetrica e/o della doula

  • Eventuali segnali di allarme di cui il vostro team dovrebbe essere a conoscenza (streptococco di gruppo B, incompatibilità Rh, diabete gestazionale, ecc.)

  • Chi si unirà a voi in sala parto (il vostro partner, la mamma ecc.).

Desideri del travaglio

  • Ambiente. Volete luci basse, conversazione minima e musica soft? Oppure una playlist di musica forte e un’atmosfera celebrativa?

  • Comfort. Preferite partorire con i vostri vestiti o con il camice dell’ospedale? Avete intenzione di muovervi frequentemente all’inizio del travaglio o probabilmente resterete a letto?

  • Esami. L’équipe medica deve limitare il più possibile gli esami vaginali o desiderate ricevere regolarmente rapporti sui progressi?

  • Personale medico. Siete disposte ad accogliere personale “ospite” (studenti, specializzandi, ecc.) o preferite limitarvi alla vostra équipe medica?

  • Flebo. Siete d’accordo con le flebo automatiche o preferireste utilizzarle solo in caso di disidratazione?

  • Monitoraggio fetale. Il vostro piano prevede un monitoraggio fetale continuo o intermittente o solo se il bambino è in difficoltà? Interno o esterno?

Interventi

Siete aperti ai seguenti interventi medici?

  • Rottura manuale delle membrane

  • Ossitocina (Pitocin) per iniziare o aumentare il travaglio

Gestione del dolore

Cosa pensate dell’epidurale? Lo desiderate il più presto possibile, solo quando è assolutamente necessario o non lo desiderate affatto? Se scegliete di fare l’epidurale, volete che si esaurisca prima del momento della spinta?

Valutate se una delle seguenti opzioni possa fare al caso vostro:

  • Agopressione o agopuntura

  • Tecniche di respirazione

  • Ipnosi

  • Massaggio

  • Meditazione

  • Riflessologia

  • Altri metodi naturali per alleviare il dolore

Sperate di poter partorire nella vasca o nella doccia per alleviare i dolori? Volete partorire in acqua o tornare a letto prima di spingere? Siete interessate a un trattamento farmacologico non epidurale (come il Demerol)?

Strumenti

Porterete con voi i seguenti strumenti o desiderate sapere se sono disponibili nel luogo del parto?

  • Palla per il parto

  • Sgabello da parto

  • Barra per accovacciarsi

come programmare il parto
come programmare il parto

Parto

Desiderate ricevere indicazioni dall’équipe medica per le spinte o preferite seguire i segnali del vostro corpo? Volete usare uno specchio per vedere la testa del bambino emergere? Cosa pensate dell’utilizzo dei seguenti strumenti per assistere il parto?

  • Massaggio perineale

  • Forcipe

  • Episiotomia

Taglio cesareo

Anche se il parto cesareo non è nei vostri piani, a quali condizioni approvereste il passaggio alla sala operatoria? Volete assicurarvi che tutte le altre opzioni siano state esaurite prima di prendere la via del parto chirurgico?

Cura del cordone

  • Il vostro partner taglierà il cordone ombelicale?

  • Ritarderete il taglio del cordone?

  • Conservate o donate il sangue del cordone ombelicale del bambino?

  • Volete vedere o conservare la placenta?

Post-nascita

  • Vorreste tenere il bambino in braccio il prima possibile?

  • Vorreste allattare il bambino il prima possibile?

  • Preferite che il bambino venga aspirato, pesato, pulito e che gli venga somministrato un collirio/una pomata prima di prenderlo in braccio?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli