Feci del bambino: a quali segnali prestare attenzione

feci del bambino segnali
feci del bambino segnali

Le feci del bambino possono nascondere molti segnali a cui prestare attenzione. Anche se è qualcosa che tendiamo a smaltire in fretta, è utile conoscere i movimenti intestinali del bambino. Infatti, la cacca del vostro bambino può dirvi molto sulla sua salute fisica ed emotiva. E quando inizierà a usare il vasino, la capacità di leggere la sua cacca renderà più agevole questa tappa.

Le feci del bambino: ecco a quali segnali prestare attenzione

Colore della cacca

Il colore della cacca è determinato principalmente dalla quantità di bile secreta e dall’accumulo di globuli rossi vecchi (RBC). La bile è un liquido verdastro secreto dal fegato per aiutare il nostro apparato digerente a digerire i grassi.

Come si può immaginare, più grassi ci sono nella dieta, più bile si secerne. Il colore marrone standard della cacca deriva anche da una sostanza chimica chiamata stercobilina, un sottoprodotto della bile e dei globuli rossi vecchi.

Il colore può essere influenzato anche da ciò che mangiamo. Per esempio, qualsiasi genitore che abbia mai lasciato che il proprio bambino decorasse dei biscotti con della glassa blu ne vedrà senza dubbio le prove qualche ora o giorno dopo. Allo stesso modo, le barbabietole rosse o il colorante alimentare rosso possono dare l’impressione che ci sia un’emorragia nel tratto digestivo. Si possono anche vedere resti del pasto del bambino, come bucce di pomodoro, chicchi di mais o pezzi di carota.

A parte le sciocchezze, ci sono colori di cacca che sono preoccupanti. La cacca nera e la cacca rossa (non legata al consumo di alimenti con tonalità rosse o alla liquirizia e ad altri integratori/medicinali) sono i più preoccupanti perché significano che c’è un’emorragia da qualche parte nell’apparato digerente.

La cacca può anche essere verde, gialla o grigia. Ognuno di questi colori (di nuovo, non correlati alla dieta) è di solito il risultato di troppa bile, troppa poca bile o troppi grassi nella dieta.

le feci del bambino segnali
le feci del bambino segnali

Consistenza della cacca

Gli operatori sanitari utilizzano la Tabella delle feci di Bristol per identificare le diverse consistenze della cacca. Secondo la tabella delle feci, ci sono sette tipi di consistenza principali che utilizziamo quando parliamo di cacca. La consistenza della cacca è influenzata da numerosi fattori, tra cui ciò che mangiamo, l’idratazione, la velocità con cui l’intestino spinge il cibo attraverso l’intestino, i farmaci (come gli antibiotici) e lo stress.

LEGGI ANCHE: