Fedez e J-Ax fanno ballare Milano con 'Love Mi'

(Adnkronos) - Una festa per Milano e per la musica. Che neanche la minaccia di pioggia riesce a fermare. Quando sale sul palco, tra gli ultimi in scaletta, Fedez ci scherza su: "Io e Ax abbiamo litigato e quindi questa canzone la canterò da solo". E invece eccolo lì J-Ax, che spunta dal backstage emozionato: "Ma davvero? Ma davvero? - dice -. Io sono per la prima volta senza parole, suoniamo va". ‘Love Mi’, il concertone gratuito promosso per raccogliere fondi per la onlus Tog -Together To Go, centro di eccellenza nella riabilitazione dei bambini affetti da patologie neurologiche complesse, è un successo senza pari. Non solo perché per sei ore sul palco allestito in piazza del Duomo si esibiscono più generazioni di artisti, dai big alle nuove stelle ma perché questa maratona musicale è la dimostrazione che uniti tutto è possibile.

Lo dimostra la folla di milanesi e di ragazzi arrivata da tutta Italia che non trattiene l’entusiasmo per aver ritrovato i suoi idoli in un appuntamento live, che si trasforma in una festa della musica per la città, davanti a quasi 20mila persone. E lo dimostra l’amicizia ritrovata tra Fedez e J-Ax, che dopo quattro anni di silenzi e rapporti interrotti, risulta più solida che mai. Pace fatta, dunque, tra i due artisti. Con loro le famiglie, gli affetti, la moglie di Fedez, Chiara Ferragni, presente sotto al palco con la sorella Valentina. E poi alcuni degli amici di sempre.

Ad aprire il concertone, condotto da Elenoire Casalegno e Aurora Ramazzotti con Gabriele Vagnato, è Caneda, che attacca subito con ‘Il ragazzo d’oro’, per passare poi il testimone a Mydrama, che si esibisce in ‘Soli’ e ‘Mantra’. Frada inizia con ‘Mosca’ e strappa consensi con ‘Sotto casa tua’. Cara viene invece raggiunta sul palco dalla prima special guest della serata, Chadia Rodriguez, con la quale si esibisce in ‘Preferisco te’ e ‘Come mai’. Arrivano poi Paulo, Beba e Rosa Chemical, che fasciato in una tutina optical bianca e nera fa ballare tutta la piazza con ‘Britney’, ‘Polka 2’, ‘Polka 3’, ‘Londra’ e ‘Polka 1’.

Sul palco ecco spuntare Rose Villain che infiamma il live con brani come ‘Gangsta’, Piango sulla Lambo’ e ‘Chico’. La piazza è un tappeto di braccia alzate e canta in coro. Il dj-set è poi affidato a Miles e Anna, che lasciano spazio a Mara Sattei e Nitro, (lui in t-shirt con la scritta ‘Keep Abortion safe and equal’, in riferimento alla decisione della Corte suprema americana) e un altro special guest, Vegas Jones. Ariete e Rhove sono poi protagonisti prima di Paky, Shiva e Dargen D’Amico, quindi largo al mattatore delle classifiche, Rkomi, che porta sul palco ‘Maleducata’, ‘Io quello che credo’ e ‘Dove si balla’. E' poi la volta di Myss Keta, che in completo animalier e l'immancabile mascherina di maglia metallica calata sul viso, fa ballare tutta la piazza a ritmo di ‘Finimondo’, ‘Scandalosa’, ‘Pazzeska’ e ‘Piena’. Lazza invece infiamma la folla con sei canzoni prima che i conduttori annuncino l’arrivo di Ghali. Quando tocca a lui la piazza esplode. Attacca con ‘Fortuna’, il singolo estratto dall’ultimo album e poi alcuni dei pezzi più amati dal pubblico, ‘Come Milano’, ‘Pare’, Good Times’ e i medley di ‘Boogieman/Wallah’ e ‘Ninna Nanna/Dende’.

Tananai è un vulcano di energia con ‘Esagerata’, ‘Sesso Occasionale’, ‘Pasta’, Giugno’ e ‘Baby Goddamn’. Poi il momento clou della serata. I conduttori annunciano Fedez e J-Ax, e tra la folla parte un coro da stadio. La piazza si trasforma in una discoteca a cielo aperto per i due amici ritrovati: urla, suda, si emoziona e canta tutte le canzoni a memoria: ‘Vorrei ma non posto’, ‘Spirale ovale’, ‘Domani smetto’, ‘Italiana’, mentre con i due artisti salgono sul palco gli ultimi ospiti speciali, tra cui Jake La Furia, Levante e Orietta Berti. E’ lei la super star della serata, per la quale la piazza impazzisce: ‘Orietta, Orietta!' grida il pubblico all’unisono. E lei sta al gioco: "Buonasera ragazzi, come siete belli". Poi stringe la mano a J-Ax e rivolgendosi a Fedez dice: "Quando ti vedo sto sempre bene. Stasera sono molto frizzante".

La serata è una festa nella festa, si balla e si canta per oltre sei ore all’aperto, condividendo emozioni e brividi. Un evento unico non solo per Milano ma anche per il mondo della musica, che per una sera si ritrova unito sul palco con un obiettivo importante e concreto, fare del bene, insieme. Il bis? Chissà...alla domanda diretta Fedez chiosa ironico: "Ora fatemi finire questo concerto". (di Federica Mochi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli