Felicità, per raggiungerla smetti di assegnarti etichette

“È pigro”, “È timido”, “È tranquillo”, chi più ne ha più ne metta.

Sin da bambini veniamo “etichettati” nei nostri comportamenti e nelle nostre caratteristiche, un'abitudine che ci portiamo dietro anche nell’età adulta. Ma se da bambini sono i grandi a dare un’etichetta, da adulti siamo noi stessi: “Sono pigro”, “sono timido”, e così via.

Perché lo facciamo?

Forse un po’ perché finiamo per indossare le etichette che gli altri ci danno, ma anche per sentirci in una comfort zone. In questo modo però rischiamo di rimanere immobili e di sfuggire a cambiamenti talvolta inevitabili.

Ecco come puoi fare per trovare la felicità

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli