Fermi tutti, c'è la listona ufficiale dei 26 cantanti big di Sanremo 2021 (e pure la prima polemica)

Di Francesca D'Angelo
·4 minuto per la lettura
Photo credit: Daniele Venturelli - Getty Images
Photo credit: Daniele Venturelli - Getty Images

From ELLE

Ci siamo: Sanremo 2021 è praticamente iniziato. Ok, tecnicamente mancano ancora tre mesi - la 71esima edizione del festival della canzione italiana è fissata dal 2 al 6 marzo - ma la macchina del festival si è messa in moto e, con lei, tutto quello che ne deriva: colpi di scena, grandi nomi e polemiche.

Partiamo da quest'ultime. Da qui a Natale (almeno) discetteremo sull'età dei Big: tra una fetta di panettone e l'altra, ci domanderemo se sono troppo giovani, troppo "talent" (ci siamo capiti), troppo rap o troppo sconosciuti al pubblico over40. Alzi la mano, infatti, chi non ha googolato Coma_Cose, il gruppo indie/rap di Milano che a marzo debutterà per la prima volta al Festival di Sanremo. Con loro ci saranno anche la seguitissima Madame (a voi forse dice poco, ma tra i suoi fan c'è nientemeno che Cristiano Ronaldo), i rapper Willie Peyote, Fasma e Fulminacci, i romagnoli Extraliscio Feat (vi vediamo, state googolando...) e il 32enne Gio Evan. Alla quota "sono giovane ma già famosissimo" si aggiunge ovviamente una nutrita schiera dei talent, capitanati dagli Amici di Maria De Filippi: Gaia, Irama, Random. Chiudono il cerchio i veterani Annalisa, Maneskin e la super accoppiata Michielin&Fedez. Esatto, i rumors erano fondati: Fedez esordirà all'Ariston. All'appello un extra: la giovane band siciliana La rappresentante di lista che aveva già partecipato a Sanremo 2020 come ospite di Rancore nella serata cover.

Morale: se nell'edizione 2020 Amadeus aveva ampiamente abbassato l'età media del festival, a sto giro l'asfalta proprio. Giusto, sbagliato? Noi la buttiamo lì, ma poi vedete voi: le canzoni, e solo queste, ci diranno se Amadeus ha fatto bene. I titoli (buffissimi) promettono bene.

Ovviamente ci sono anche i big - big, di fama e d'età. La regina delle regine è Orietta Berti che con Sanremo 2021 arriverà a quota 12 presenze all'Ariston. Dopodiché rivedremo Ermal Meta, Francesco Renga, la mitica Arisa, Noemi, Lo stato sociale, Max Gazzè, Malika Ayane. Dulcis in fundo Aiello, famoso per il brano Arsenico, il duo Colapesce-Dimartino, il ritorno di Ghemon e - rullo di tamburi! - di Bugo che ci porta dritti dritti alla prima, incandescente, polemica del festival.

Ovviamente c'entra Morgan. Il nostro già non aveva preso bene la sua esclusione dai big di Sanremo 2021 ma è andato letteralmente su tutte le furie quando ha intuito che, invece, Bugo era rientrato. Apriti cielo. Prima ha criticato la commissione selezionatrice, sostenendo che non avesse "competenze in ambito musicale", ragion per cui la sua esclusione non sarebbe stata argomentata, per poi aggiungere: "Credo che le canzoni non siano state ascoltate”. Mica è finita. All'agenzia AdnKronos ha dichiarato: "Se Amadeus stasera dovesse annunciare che mi ha escluso dalla gara e che ha preso Bugo sarebbe la cosa più disonorevole e scorretta che io abbia mai subito nella vita”. Troppo, persino per un uomo paziente e pacato come Amadeus. Il conduttore ha quindi deciso di lasciare a casa Morgan anche da Sanremo giovani, spiegando così la propria scelta: “In seguito al comportamento inaccettabile di Marco Castoldi in arte Morgan, espresso con dichiarazioni offensive pubbliche e private, il direttore artistico e l’Organizzazione del Festival, con una decisione molto sofferta, hanno disposto l’esclusione dell’artista dalla Giuria Televisiva di Sanremo Giovani. Tutto ciò al fine di salvaguardare la sostanziale correttezza della gara, propedeutica alla selezione degli artisti delle Nuove Proposte di Sanremo 2021. In base al regolamento le votazioni saranno da ritenersi comunque valide in quanto rimodulate su 3 invece che su 4 giurati”.

Meno male che a stemperare l'atmosfera è intervenuto Fiorello. In collegamento con Sanremo Giovani, Fiorello ha commentato: "Ama, sei un genio! Sei l'unico che fa un festival e non elimina i cantanti ma i giurati!". Poi dà voce ai nostri pensieri lamentando la lunghezza della finale di Sanremo Giovani: "I giovani tra un po' li puoi mandare a The voice Senior!". E non andrà meglio a Sanremo, visto che i Big sono 26: il numero più alto di sempre. "Hai sbagliato, Ama: dovevi arrivare a 30! Perché infatti lasciare uno spazio tra una serata e l'altra?", chiosa Fiorello.

E niente, noi ti amiamo, Fiore!