Fermi tutti, la Regina Elisabetta ha già conosciuto la nipotina Lilibet Diana in una video call

·2 minuto per la lettura
Photo credit: Jeff J Mitchell - Getty Images
Photo credit: Jeff J Mitchell - Getty Images

Forse non era stata informata prima dell'"omaggio" come sostiene la bbc smentendo le altre fonti, ma questo non vuol dire che non ne sia rimasta piacevolmente sorpresa. La nascita di Lilibet Diana Mountbatten-Windsor è stata annunciata nel tardo pomeriggio di domenica, ma pare che qualcuno avesse già visto il suo visino sullo schermo del suo ormai inseparabile iPad. Come raccontato da un insider a People, la regina avrebbe conosciuto la nipotina che porta il suo nome tramite una videochiamata. Harry e Meghan avrebbero presentato virtualmente la piccola nata nella mattina di venerdì 4 giugno alla Regina una volta rientrati nella loro casa di Montecito dal Santa Barbara Cottage Hospital.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Lilibet Diana Mountbatten-Windsor alias l'undicesima nipotina di Sua Maestà e la prima a nascere negli Stati Uniti, (forse) ottava in linea di successione al trono dopo Carlo, William, i cuginetti George, Charlotte e Louis, papà Harry e fratello Archie, avrebbe dunque già incontrato la bisnonna con cui condivide un nome speciale. Secondo la fonte contattata dal magazine, i duchi di Sussex "erano molto eccitati e non vedevano l'ora di condividere la notizia sulla nascita della figlia con la Regina”, ma non solo. Per People, i duchi di Sussex potrebbero prendere in considerazione l'idea di trascorrere il Natale a Sandringham se le restrizioni sulla pandemia lo consentiranno. Quasi certa la loro partecipazione nel 2022 per le celebrazioni del Giubileo di Platino della Regina, che segneranno i 70 anni sul trono. Harry è atteso a Londra il 1 luglio per l'inaugurazione della statua di mamma Diana a Kensington Palace, ma quasi sicuramente sarà da solo, proprio come al funerale di nonno Filippo.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Intanto si dividono i pareri sulla scelta del nome della piccola da parte dei Sussex. C'è chi ci vede un segnale di distensione, chi la reputa una mossa di marketing e chi non la trova per nulla coerente con le dichiarazioni tranchant contro The Firm rilasciate a Oprah e tutto il marasma scatenato per prendere le distanze dalla corona. L’esperta reale Angela Levin, per esempio, è convinta che Elisabetta II abbia trovato "la scelta dei Sussex estremamente sgradevole" e "un'invasione della sua privacy" visto l'attaccamento al soprannome con cui la chiamava amorevolmente il principe consorte. Sarà davvero così? Ma si sa, quello che si fa/dice su Zoom rimane su Zoom.