Ferro: tutto ciò che devi sapere per la dieta del bambino

·4 minuto per la lettura
ferro nella dieta del tuo bambino
ferro nella dieta del tuo bambino

Il ferro nella dieta del tuo bambino è fondamentale per la sua salute e lo sviluppo. Continua a leggere per scoprire di quanto ferro ha bisogno tuo figlio, quali sono le fonti migliori e come evitare di assumerne troppo o troppo poco. Ricorda che la sua alimentazione deve essere sana e ben equilibrata, in modo da assimilare tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno.

Perché il ferro è importante

Il ferro è importante per produrre l’emoglobina, il pigmento rosso che trasporta l’ossigeno nel sangue, e la mioglobina, un pigmento che immagazzina l’ossigeno nei muscoli. La carenza di ferro è la carenza nutrizionale più comune e può causare anemia, con conseguente stanchezza e debolezza.

Il ferro influisce anche sullo sviluppo del cervello, quindi l’anemia può anche causare problemi duraturi con lo sviluppo cognitivo. Una grave carenza di ferro può essere pericolosa per la vita.

Di quanto ferro ha bisogno il tuo bambino?

  • Età da 1 a 3 anni: 7 milligrammi (mg) al giorno

  • Da 4 a 8 anni: 10 mg al giorno

Se il tuo bambino ha una dieta vegetariana, punta al doppio del ferro perché il ferro proveniente da fonti non animali è più difficile da assorbire per il corpo.

Fonti animali e fonti vegetali di ferro: qual è la differenza?

Il ferro eme – quello che si ottiene da fonti animali come carne, frutti di mare e pollame – è facilmente assorbito dal corpo. Il corpo ha bisogno di aiuto per assorbire il ferro non eme, che è quello che si trova nelle fonti non animali come le verdure a foglia verde scuro, i legumi, il pane e i cereali fortificati e la frutta secca. I tuorli d’uovo contengono soprattutto ferro non eme.

Si può aumentare la quantità di ferro non eme che il corpo assorbe servendolo con cibi che contengono ferro eme o con cibi ricchi di vitamina C, come succo d’arancia, arance, fragole, peperoni rossi e verdi, papaia, broccoli, pompelmo, pomodori, broccoli, mango e patate dolci.

Questo è particolarmente importante per i bambini che seguono una dieta vegetariana: hanno bisogno di concentrarsi sul consumo di molti alimenti ricchi di ferro con cibi ricchi di vitamina C per aumentarne l’assorbimento.

il ferro nella dieta del tuo bambino
il ferro nella dieta del tuo bambino

Buone fonti di ferro

Il ferro può essere trovato in una varietà di alimenti. Ecco alcune buone fonti:

  • 1/2 tazza di cereali fortificati e pronti per il consumo: 12 mg

  • 1/2 tazza di farina d’avena fortificata, preparata con acqua: 5 mg

  • 1/4 di tazza di tofu crudo: 2,22 mg (il contenuto di ferro del tofu varia a seconda del tipo, quindi controlla l’etichetta).

  • 1/4 di tazza di soia: 2 mg

  • Un quarto di tazza di lenticchie bollite: 2 mg

  • 1/4 di tazza di fagioli: 1 mg

  • 1 oncia di manzo magro brasato: 1 mg

  • 1 cucchiaino di melassa nera: 1 mg

  • 1/2 hamburger medio alla griglia (1,5 once), 95 per cento magro: 1 mg

  • 1/4 di tazza di ceci: 1 mg

  • 1/4 di tazza di spinaci cotti congelati: 0,9 mg

  • Un quarto di tazza di fagioli neri: 0,9 mg

  • 1/4 di tazza di fagioli pinto: 0,9 mg

  • Una fetta di pane integrale: 0,9 mg

  • 1/4 di tazza di uva passa: 0,7 mg

La quantità di ferro in un alimento varia un po’, a seconda della marca del prodotto o del taglio della carne. Si noti che l’uvetta e altri cibi a pezzi (come i fagioli) sono un pericolo di soffocamento per i bambini molto piccoli. Schiaccia o taglia questi alimenti in piccoli pezzi. I bambini possono mangiare più o meno delle quantità di cibo indicate, data la loro età e il loro appetito. Valuta di conseguenza il contenuto di nutrienti.

Il tuo bambino rischia di assumere troppo ferro?

Sì. Anche se è essenzialmente impossibile ottenere troppo ferro dal cibo, gli integratori sono un’altra cosa. Un eccesso di ferro dagli integratori può essere tossico per i bambini, causando gravi problemi di salute o addirittura la morte. Il livello di assunzione superiore tollerabile (UL) per il ferro è di 40 mg al giorno per i bambini dai 13 anni in giù. Questa è la quantità massima considerata sicura dal Food and Nutrition Board dell’Institute of Medicine.

Se sei preoccupata che tuo figlio non stia assumendo abbastanza ferro, parla con il suo medico prima di dargli un integratore. Inoltre, tieni sempre gli integratori di ferro sotto chiave e fuori dalla vista – è facile per le piccole mani curiose prendere le medicine e gli integratori quando non stai guardando. Infine, non incoraggiare mai i bambini a prendere vitamine masticabili come “dolcetto”, o potrebbero prenderle quando sei distratta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli