Fidanzamento e addio al cinema per mettere su famiglia? La risposta epica di Emma Watson

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Paul Bruinooge - Getty Images
Photo credit: Paul Bruinooge - Getty Images

Nove mesi di silenzio social più assordanti che mai. Mentre Emma Watson non aggiornava i suoi account ufficiali, non annunciava nuovi progetti (Piccole donne il suo ultimo film uscito nel 2019 ndr), non partecipava a eventi charity legati alla pandemia, ecco che i suoi fan iniziavano a preoccuparsi e chiedersi se fosse tutto okay e anche la stampa a indagare/ipotizzare/prevedere. Dello scorso febbraio i titoloni sulla sua carriera “dormiente” e il suo ritiro dalle scene per mettere su famiglia con il fidanzato Leo Robinton. Giusto il tempo di metabolizzare ed Hermione è tornata su twitter a specificare due cosine.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

“Cari fan, le voci sul fatto che io sia fidanzata o meno, o se la mia carriera sia 'dormiente o meno' sono modi per fare click ogni volta a prescindere che queste cose siano vere o false", ha scritto l'attrice inglese classe 1990 commentando per la prima volta le recenti voci sul suo conto. “Se avrò qualcosa da dirvi, lo farò io stessa". Più chiaro di così. Emma, sparita dai radar dopo l'uscita al cinema di Piccole Donne se non per un piccolo segnale di fumo giusto un anno fa annunciando la sua partecipazione al consiglio di amministrazione del Gruppo Kering ha voluto dunque rimandare il gossip al mittente, mettendo i puntini sulle i.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

"Nel frattempo, l’assenza di notizie significa soltanto che sto trascorrendo la pandemia tranquillamente come la maggior parte delle persone, non riuscendo a fare il pane con il lievito madre, prendendomi cura dei miei cari e facendo il mio meglio per non far diffondere il virus che sta colpendo così tante persone", ha twittato l'attrice (una delle più impegnate di Hollywood e dintorni) per poi concludere "vi mando tantissimo amore, spero che stiate bene e che siate felici per quanto sia possibile in questo periodo difficili. E ancora una volta, grazie a tutti coloro che stanno lavorando duramente per tenerci sani e salvi".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Dunque, nessun matrimonio in vista con il suo Leo (31 anni imprenditore nel settore della cannabis legale) anche se la coppia in love da due anni è più unita che mai, tanto che per lui Emma si sarebbe trasferita in California, come confermato dalle ultime paparazzate a Los Angeles (vedi in calce). Fake news anche le voci sulle intenzioni della Watson di lasciare la recitazione lanciate dai tabloid inglesi a inizio anno. "Posso rivelare che la star di Harry Potter, famosa da quando aveva nove anni, ha deciso di allontanarsi dalle scene per trascorrere del tempo con il presunto fidanzato Leo Robinton, con cui esce da 18 mesi", scriveva a febbraio il Daily Mail nella rubrica Quello che si dice in città, "il suo addetto stampa ha confermato che la sua carriera è 'dormiente' e che 'non sta prendendo in considerazione nuovi impegni'".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il manager dell'attrice Jason Weinberg aveva già smentito il tutto sottolineando che "i social media di Emma sono in letargo, ma la sua carriera non lo è" facendo tirare un sospiro di sollievo ai fan del grifondoro, ma sentirlo dalla sua penna (social) è tutta un'altra cosa.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.