Filler labbra: pro e contro

Di Vittoria Meloni
·1 minuto per la lettura
Photo credit: Photo Josse - Leemage / Artwork Eva Novelli
Photo credit: Photo Josse - Leemage / Artwork Eva Novelli

From Harper's BAZAAR

Caro dottore, convivo da sempre con labbra sottilissime. Ho testato decine di metodi naturali ma credo sia per me arrivato il momento di provare il filler. I dubbi che mi assalgono sono diversi: è possibile ottenere un effetto naturale? Una volta fatto è per sempre o va ritoccato? Nel caso, ogni quanto? Ho un vero e proprio terrore per gli aghi: esistono forse trattamenti con effetti simili che non prevedano iniezioni? Aspetto con ansia sue notizie.

Eleonora

Cara Eleonora, rispondo subito alla prima domanda, per le labbra non solo è possibile avere un effetto naturale ma è assolutamente obbligatorio! Non ci sono metodi efficaci tra i cosiddetti “naturali” o senz’aghi che possano modificare la forma e il volume delle labbra in maniera efficace. Ricordiamoci sempre che lo ialuronico è un composto naturale, normalmente presente nelle nostre mucose e nella pelle, ben iniettato è davvero armonioso. Per ottenere un risultato naturale, nelle labbra più che per altri trattamenti, è essenziale la combinazione tra tecnica, materiali, esperienza e senso estetico del medico. Abbiamo brevettato una tecnica di iniezione tramite micro-aghi completamente indolore. La Studio Borbon Injection Technique non prevede l’uso di anestetici azzera il dolore e minimizza il gonfiore. Io uso materiali che sono stati progettati per l’iniezione delle labbra dando così un risultato armonioso e morbido evitando effetto a “canotto”. I materiali sono riassorbibili e il trattamento va ripetuto con cadenza annuale le prime due o tre volte e poi meno nel corso del tempo.

Sul mio sito potrai trovare tutte le informazioni riguardo alla mastoplastica additiva e scoprire la gallery dei risultati. Seguendo questi consigli avrà labbra meravigliose che nessuno potrà dire rifatte!