Finito The Crown 4, finito l'amore tra Gillian Anderson e Peter Morgan

Di Arianna Galati
·2 minuto per la lettura

From Marie Claire

"Per la nostra stessa sanità mentale, e davvero per il benessere della nostra relazione, abbiamo messo dei paletti molto chiari". Così parlava Gillian Anderson a gennaio 2020 su Harper's Bazaar. Paletti talmente chiari da essersi separati in tutta serenità, che nello showbiz avviene più raramente delle eclissi in Europa. Aggiornare le keyword gossip di fine anno, prego: Gillian Anderson single. Dopo quattro anni di relazione Gillian Anderson e Peter Morgan si sono separati. Rispettivamente Margaret Thatcher e il creatore di The Crown sulla Regina Elisabetta II, hanno messo la parola fine alla loro storia d'amore che sembrava viaggiare spedita. Motivo? Vago. Nemmeno gli insider del DailyMail, che per primo ha confermato la notizia, hanno saputo indagare oltre il classico "vari impegni di lavoro e logistica familiare". Silenzio congiunto (sigh) dei due ex, anche se a ben conoscerli, è facile che nell'asciutta motivazione sia racchiusa la verità. Nonostante l'addio prenatalizio, la neo single Gillian Anderson su Twitter ha volutamente (e britannicamente) ironizzato sul suo status sentimentale, postando una foto con la nuova cagnolina Stella apostrofata "la mia nuova fidanzata".

Gillian Anderson e Peter Morgan avevano ufficializzato la storia durante uno dei party di presentazione di The Crown nel 2016, a New York, agli albori del successo della serie tv che ha ricostruito la vita dell'attuale monarca inglese. Già navigati nelle esperienze personali, avevano scelto una vita speciale per vivere la relazione: ognuno a casa sua. D'altronde i tre figli di Gillian Anderson (Piper dall'ex marito degli anni 90 Clyde Klotz, Oscar e Felix dal penultimo fidanzato Mark Griffiths) e i cinque da un precedente matrimonio per Peter Morgan, complicavano ulteriormente il quadro. Gestire il flusso di parentele, ex, storie e legami filiali era abbastanza difficile. Più pratico viaggiare in parallelo tenendosi vicini q.b.: "Funziona bene così, è speciale quando ci vediamo. Inizia a mancarmi la persona con cui voglio stare, ed è una sensazione bellissima" aveva rivelato al Times l'attrice di Sex Education. Ma probabilmente il set intenso di The Crown 4, il coinvolgimento su più piani professionali/sentimentali e le lunghe ore di promozione schiacciate dalla pandemia, non hanno aiutato a tenere i limiti così segnati come all'inizio. Bye bye The Crown. Per Gillian Anderson, in tutti i sensi.