Flavio Briatore: lo Stato gli deve risarcire uno yacht

·1 minuto per la lettura

Lo Stato deve risarcire uno yacht a Flavio Briatore.

A mettere fine alla diatriba legale relativa all'imbarcazione di lusso è stata la Corte di Cassazione, che in queste ore ha sentenziato che il Force Blue dell'imprenditore non doveva essere confiscato. 

Tuttavia, lo yacht non potrà essere comunque restituito all'imprenditore, perché è stato messo all'asta (e quindi venduto) il 31 dicembre scorso a Bernie Ecclestone. 

VIDEO - Briatore: "Rousseau? Una piattaforma di disoccupati"

L'ex socio di Briatore se l’era aggiudicato con un’offerta di 7 milioni e 440 mila euro, una cifra di poco superiore alla base d’asta fissata a 7 milioni di euro - per un valore che si aggira attorno ai 20 milioni. 

Il Force Blue è rimasto comunque “in famiglia”, infatti, oltre all’amicizia di lunga data, tra Briatore e Ecclestone risulta la presenza reciproca ai matrimoni di famiglia e sono stati soci nel 2007: quando rilevarono il Queens Park Rangers Football Club, squadra di calcio inglese che all’epoca militava in seconda serie.

Ora Briatore dovrà trovare un tribunale civile che gli dia ragione e condanni lo Stato a ripagarlo.

GUARDA ANCHE: Briatore: "Siamo gestiti da un Governo di incapaci"