Flop Barcellona, il day after: 'Vergognosa fine del ciclo'. Voto 0 a Setién, Messi è 'intontito e simbolo della depressione'

·1 minuto per la lettura

Un risveglio amaro, amarissimo. Non può essere altrimenti in Catalogna, nel day-after della peggior sconfitta della storia del Barcellona. Un 8-2 che fa rumore e che viene sbattuto in prima pagina senza pietà. È il nero a farla da padrone sulla copertina di Sport e del Mundo Deportivo, testate catalane che titolano rispettivamente "Umiliazione storica" e "Vergognosa fine del ciclo".

I GIUDIZI - "Senza perdono" è il giudizio del Mundo, che analizza la "ridicola" sconfitta e apre il casting per il dopo-Setién: c'è Xavi in pole, Pochettino è l'alternativa. "Intontito" è l'etichetta per un Messi troppo brutto per essere vero: "La viva immagine della depressione - si legge nelle pagelle della Pulce - e dell'impotenza". "Profumo di fine ciclo" è invece l'apertura a pagina 2 di Sport, durissimo nelle pagelle. Voto 1 a Semedo, voto 2 a ter Stegen, Lenglet e Vidal, voto 3 per Jordi Alba, Busquets, De Jong e Suarez, 4 a Piqué, Sergi Roberto e Messi. E Setién? Voto 0.

LE ELEZIONI - Si infiamma, intanto, la corsa alla presidenza. Il numero uno attuale, Bartomeu, è malvisto da tutto lo spogliatoio, che sogna il ritorno di Laporta. Nel 2021 sono previste le elezioni: secondo il Mundo Deportivo, a breve Bartomeu annuncerà la data ufficiale.