Floriana Secondi shock alle Belve: «Ho subito tante violenze»

Floriana Secondi si è messa a nudo da Francesca Fagnani nel salotto del programma tv «Belve» rivelando particolari scioccanti della sua famiglia.

«Mia mamma e mia nonna erano prostitute, ho subito violenze, tante le botte e anche sigarette spente sul corpo, ho ancora dei segni evidenti addosso».

Già da Barbara D’Urso la showgirl aveva parlato della tossicodipendenza della madre e dell’orfanotrofio dove è cresciuta.

Raggiunta dai giornalisti però la madre aveva negato tutto.

«Floriana non mi vuole vedere veramente. Non ci vuole niente a citofonare, tutti sanno che abito qui. E poi una cosa: mica sei Monica Bellucci che te l’atteggi. Finiscila poi di dire che ti ho rotto il naso, la natura ti ha fatto il naso così a patata. Floriana non va in tv per me, ma per lei, per l’audience. Ma andasse a zappare la terra visto che nella sua vita non ha mai lavorato», diceva la donna girando il coltello nella piaga.

«Non ho affetto per lei perché mi ha freddato. Troppa falsità. Se uno parla male di lei io gli stacco la testa, lei no. Io mi sto curando perché sono malata, ma non dico niente a nessuno. Neanche quando sto per morire glielo dico. Le dico solo una cosa: basta non mi rompere più. Sono io la vittima e ora sono io che ti cerco per dirti che mi hai rotto le palle. Lavati la bocca con l'acido muriatico. Bugiarda».

Floriana però non ci sta e dalla Fagnani ha difeso la sua posizione.

«Una volta facevo pure questi sogni agitati, ma mia nonna mi zittiva, con l'educazione severa di una volta mi intimava di smetterla, diceva che mi inventavo le cose. Pensavo di essere io la matta e invece chiesi a questa assistente sociale di andare a indagare al tribunale dei minori e lei lesse che erano realtà quelle che dicevo».