Forfora della barba: cause e come curarla naturalmente

barba

Da qualche anno va sempre più di moda tra gli uomini portare la barba lunga, apparentemente incolta, oppure molto curata, anche se le tendenze di questo anno sono leggermente cambiate. Nel 2018 la tendenza era quella di portare una barba lunga da hipster, completamente differente a quella del 2019 che voleva gli uomini con barba più curata e stili sobri e classici, più curati e corti. Per questo 2020 invece si conferma un modello più elegante e sofisticato, che prevede una barba appena accennata, con delle sfumature sulle basette per un effetto più pulito. Può capitare però di notare la presenza di forfora della barba. Fortunatamente esistono dei rimedi efficaci per combatterla.

Forfora della barba

Può sembrare strano, ma anche la barba risente di alcuni problemi più tipici per i capelli. Alla base di questi ci possono essere diversi fattori, ma soprattutto il fatto di non curarla adeguatamente. Pare che la barba più lunga sia proprio quella più ricca di germi e batteri. Quindi è fondamentale curarla e pulirla in maniera adeguata, qualora si voglia dare al proprio look un impatto più importante con una barba lunga e, magari, in stile hipster.

Uno sei problemi più frequenti della barba è proprio la forfora. Questo problema, anche chiamata dermatite seborroica, è una patologia molto frequente per l’epidermide, che di solito colpisce barba e cuoio capelluto, presentando dei sintomi come una cute che si squama, il mento molto secco e le relative irritazioni che una barba molto secca può provocare.

Il primo allarme è avvertire inizialmente prurito, per poi accorgersi che il viso si desquama spesso, provocando ulteriore cute arrossata e comparsa della forfora, con a volte risultati anche male odoranti a causa delle croste molto grasse e unte. La forfora della barba è davvero molto sgradevole e provoca forte disagio soprattutto nelle relazioni sociali molto di più del disagio che può provocare la più comune forfora dei capelli.

Causa della forfora della barba

Nella pelle è presente un fungo che nell’uomo sta sotto la barba in cui la pelle è molto più unta poiché ci sono delle ghiandole sebacee. Questo fungo può aiutare a sciogliere il sebo, che viene prodotto come protezione naturale, con la causa di lasciare, però, acido oleico che irrita la barba. Oltre tutto se la pelle è più grassa sarà più probabile trovare in quantità maggiore il fungo che, quindi, produrrà più acido oleico sul viso causando anche maggiore prurito.

Un’altra causa della forfora è da ricercare nella rigenerazione veloce delle cellule: queste si riproducono continuamente e hanno una vita di circa tre o quattro settimane. Nei casi in cui si manifesta la forfora, probabilmente queste cellule si rigenerano molto più velocemente, anche in una sola settimana. Questa velocità provoca la presenza esagerata di cellule morte che non si distaccano del tutto dalla pelle, causando arrossamento e prurito, pelle molto secca e screpolata, pezzi di barba desquamata.

Rimedi naturali

Per liberarsi della forfora della barba è necessario innanzitutto prendersene molta cura, lavarla nella maniera più adeguata.
Prima di tutto bisogna che i prodotti utilizzati non siano aggressivi con cute e peluria. Quando è necessario, quando è sporca, bisogna prima di tutto lavare la barba in quanto, come i capelli, ha bisogno di pulizia. Il consiglio è di usare prodotti naturali privi di silicone in quanto nel tempo compromettono la lucentezza.

Successivamente ci si deve occupare di esfoliare la pelle sotto la barba sempre con prodotti specifici e assolutamente naturali e solo dopo bisognerà occuparsi di regolarizzare la produzione di sebo della pelle seguendo diversi accorgimenti. Prima di tutto bisogna diminuire l’assunzione di cibi ricchi di zucchero, di grasso idrogenato, avendo l’accortezza di bere molta acqua che idrata e mantiene elastica la pelle. Ricordarsi di effettuare massimo due volte a settimana degli scrub esfolianti e subito dopo lavare e idratare la barba a dovere. Sarebbe anche buona cosa utilizzare una lozione per ammorbidire la zona.

Il miglior rimedio per la cura della barba

Per trattare qualsiasi problema che riguardi la barba, oltre all’esfoliazione e idratazione, sono tantissimi i prodotti che si possono usare. Il migliore al momento, secondo il parere di esperti e le testimonianze degli utenti, è sicuramente Barba Plus. Un prodotto che è l’ideale per chi ha la barba a macchie, i peli sottili o deboli.

Grazie a questo prodotto, potete avere una barba folta che cresce in modo rapido e completa il volto perfettamente. Considerato una ottima alternativa al trapianto del follicolo e che dona ottimi risultati e benefici. Consigliato dai migliori esperti del settore in quanto si tratta di un prodotto che funziona davvero, è efficace e affidabile. I costi sono contenuti e, in pochissimo tempo, permette di avere una barba gradevole e virile, dal punto di vista estetico.

Una lozione notificata dal Ministero della Salute, in gel e che usano molti uomini per tornare ad avere una barba folta e virile. Un gel che apporta i seguenti benefici:

  • Stimola la crescita del pelo
  • Rinforza i peli già esistenti
  • Elimina e riduce la barba a chiazze
  • Rafforza la crescita della barba di ben il 67%
  • Nutre la zona facciale ricoperta dai peli della barba
  • Migliora la salute dei follicoli.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui

Non ha particolari controindicazioni o effetti collaterali in quanto si compone dei seguenti ingredienti naturali:

  • Taurina: stimola la crescita del pelo
  • Arginina: rinforza i peli che sono presenti sul volto e li nutre in profondità.

Facile da applicare in quanto basta metterne un po’ nella zona della barba stendendola con dei movimenti circolatori e massaggiare sino a quando non si assorbe in profondità. In seguito al trattamento, la pelle non appare unta, essendo Barba Plus privo di oli.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 49 € per una confezione invece di 82 € con lo sconto del 37% e spedizione gratuita. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.