Forno microonde: come pulirlo in modo naturale

Forno microonde: come pulirlo in modo naturale (Getty)
Forno microonde: come pulirlo in modo naturale (Getty)

Che venga usato per riscaldare le pietanze o per cucinare, il forno a microonde è uno degli elettrodomestici più usati in cucina. Ecco perché tende a sporcarsi con facilità sia all’interno, che all’esterno. Per rimuovere grasso o incrostazioni si può optare per alcuni semplici rimedi naturali, senza usare detersivi che possono inquinare l’ambiente e risultare dannosi per la salute.

LEGGI ANCHE: Macchie di gelato sui vestiti? I rimedi della nonna per rimuoverle

Trovandosi in cucina, accade spesso che il forno a microonde si macchi nella parte esterna. Per eliminare eventuali residui basta prendere un bicchiere d’acqua e aggiungervi un cucchiaio di bicarbonato. Immergete poi un panno morbido nella miscela e strofinate via la macchia dall’elettrodomestico.

LEGGI ANCHE: Come sbrinare il freezer in modo semplice e veloce

E’ altrettanto semplice pulire il microonde all’interno. Serve una ciotola piena di acqua e qualche cucchiaio di aceto bianco o succo di limone. A quel punto è opportuno accendere il microonde alla massima potenza per circa cinque minuti, trascorsi i quali sarà possibile procedere con la rimozione delle incrostazioni lungo le superfici con una spugna.

LEGGI ANCHE: Pulizie di casa: cos’è il metodo giapponese delle 5S?

Per lavare il piatto la scelta migliore è versare aceto e succo di limone, che hanno poteri igienizzanti, e rimuovere lo sporco con una spugnetta. Infine non rimane che asciugare tutto con uno straccio.

GUARDA ANCHE: Cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo cotto al microonde?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli