Le posizioni yoga per avere un lato b sodo e perfetto

A differenza degli allenamenti in palestra, lo yoga non lavora sulle singole parti con l'obiettivo di “pomparle” a vuoto. Si lavora per trovare un equilibrio fra respiro, corpo e mente e in questo percorso i risultati progrediscono tutti insieme. Certo, alcune posizioni (asana) facilitano più di altre la tonificazione e si possono utilizzare come training anche per altre discipline, come la corsa e la bicicletta. Fondamentale: non è la quantità che conta ma la qualità, quindi non serve ripetere in fretta quanto piuttosto concentrarsi sui dettagli che costruiscono l'insieme. Gli straordinari benefici dello yoga per un fondoschiena da urlo sono uno dei pregevoli effetti collaterali di una disciplina sempre più diffusa. Ecco le posizioni da copiare e ripetere...