Francesco Chiofalo dopo il malore: 'Sono rimasto paralizzato per 4 giorni'


Francesco Chiofalo ha finalmente rotto il silenzio dopo il malore che lo ha colto in Sicilia qualche giorno fa.
Il personal trainer romano infatti mentre si trovava ad un evento a Catania è stato ricoverato d'urgenza in ospedale dopo aver accusato tremore e perso sensibilità alla parte destra del corpo.
Nella giornata di ieri, il 33enne tramite alcune Stories pubblicate sul suo profilo Instagram ha aggiornato i follower sulle sue condizioni di salute. Ha detto: "Sono rimasto paralizzato per 4 giorni, un incubo: pensavo di essere ormai invalido".
Ha poi spiegato cosa gli è accaduto.
"Sono stato piuttosto male, voglio raccontare quel che mi è successo. Tanta gente mi ha scritto preoccupata… Mi trovavo ospite in una discoteca quando, a un certo punto, mi si è paralizzato completamente il braccio destro e la gamba destra. Dopo pochi secondi hanno cominciato a tremare come se avessi il morbo di Parkinson. Mi è preso un colpo. Le persone intorno a me hanno deciso di chiamare immediatamente un’ambulanza e farmi portare al pronto soccorso di Catania per poi spostarmi a Roma: volevo essere ricoverato nella mia città", ha raccontato.
"Psicologicamente sono stato malissimo, ho pensato di essere diventato invalido. La situazione più pesante era non riuscire a camminare e dover andare in giro in sedia a rotelle. Ho passato un incubo di 4 giorni, fortunatamente alla fine dei 4 giorni la gamba e il braccio hanno smesso di tremare. Sembra che questa cosa sia un effetto collaterale dell’operazione al cervello subita qualche anno fa per rimuovere il tumore che avevo. Non sembra però che io debba operarmi di nuovo, sarebbe stato devastante per me", ha chiosato ancora visibilmente scosso.